|

Working Holiday Visa, c'è una novità: è ufficiale l'accordo tra Australia e Spagna

E’ ufficiale l’accordo sul visto “vacanza lavoro” tra Australia e Spagna. Lo conferma una foto pubblicata su Twitter dalla Senatrice Australiana Michaelia Cash, assistente del Ministro dell’immigrazione e della protezione delle frontiere australiane.

[sc:adsense]

L’accordo consentirà a 500 giovani sotto i 30 anni provenienti da Spagna o Australia di trascorrere una vacanza nell’ altro Paese, durante il quale essi potranno impegnarsi in un lavoro di breve durata e/o studio. Tuttavia, il nuovo visto differisce dal tipico working holiday visa in quanto richiederà ai candidati di avere il sostegno del loro governo, di possedere qualifiche di livello terziario e di essere in grado di parlare un inglese (o spagnolo, a seconda dei casi) con un’ottima proprietà di linguaggio.

Il Ministro Australiano dell’ Immigrazione, Scott Morrison, ha detto che l’accordo favorirà lo scambio culturale tra i due paesi, e che avrebbe rafforzare la “già stretta e positiva collaborazione” tra i due paesi. Gli ha fatto eco la sua vice, Michaelia Cash, che ha descritto l’accordo come “una testimonianza del rapporto costruttivo tra la Spagna e l’Australia, a vantaggio dei giovani alla ricerca di un’esperienza culturale unica.”

I due paesi lavoreranno a stretto contatto nei prossimi mesi per attuare le procedure giuridiche e amministrative necessarie per iniziare ad applicare per questo tipo di visto.

[sc:adsense]