|

La compagnia che organizza tour per volare con l’Aurora Australe

È probabilmente una delle cose da fare almeno una volta nella vita: vedere l’Aurora Boreale o come in questo caso, l’Aurora Australe. 

Aurora Australe: il tour

Esiste una compagnia che organizza tour con i propri aerei per rincorrere questo spettacolo, volando letteralmente insieme a questi bagliori verdi che fluttuano in cielo.

Quest’esperienza si chiama “Flight to the Lights” e questo progetto nasce a Dunedin in Nuova Zelanda.
Il primo volo ha avuto una durata di 8 ore e ha trasportato 134 passeggeri che hanno rincorso l’Aurora Australe per tutta la notte, con successo, prima di ritornare il mattino dopo alla base felicemente soddisfatti.

Volare dentro l’Aurora Australe con questo video girato direttamente nella cabina di pilotaggio 

 

 

L’ideatore di questo “Charter dell’Aurora Australe” è Ian Griffin, direttore dell’Otago Museum in Nuova Zelanda. Dichiara che l’ispirazione gli è venuta subito dopo aver vissuto un’esperienza simile dopo un volo panoramico su un aereo della NASA, rimanendo a bocca aperta per lo spettacolo che gli si stava ponendo davanti ai suoi occhi.

 

“Nessuno lo aveva mai fatto prima” dice Griffin, “è stata la prima volta al mondo per l’Aurora Australe. Di solito esperienze del genere accadono soltanto volando nell’altro emisfero con l’Aurora Boreale. Non è facile organizzare una cosa del genere, perché ovviamente non è un volo normale. L’Aurora non appare in posti specifici ed una volta localizzata si può spostare velocemente”.

Subito dopo aver lanciato quest’esperienza di volo speciale, i biglietti disponibili (che costavano dai 2500 agli 5500 euro) sono terminati in soli 5 giorni e molte persone sono venute dall’Europa per scegliere di vivere quest’evento straordinario nei cieli dell’emisfero Australe.

Ecco il video di un passeggero che ha ammirato questo spettacolo dal finestrino dell’aereo :

 

Nelle 8 ore di volo i passeggeri hanno avuto la possibilità di ammirare l’Aurora  Australe per ben 5 ore, volando all’altezza del 60° parallelo verso il Polo Sud, volando più volte attraverso questo fascio di luce verde per un’esperienza indimenticabile. Visto questo grande successo, la compagnia ha deciso di programmare una serie di voli per i prossimi mesi.

Siete pronti a volare anche voi?