Viaggi in camper: 10 itinerari incredibili nel mondo


Viaggiare in camper significa viaggiare in libertà. Significa allontanarsi da casa, portandosene dietro un pezzettino. Significa entrare nella pancia del mondo, vivere un luogo nella sua essenza.

Il camper è il mezzo ideale per un viaggio in famiglia, come per una vacanza tra amici. È perfetto per un weekend, per qualche settimana, per mesi interi. È pratico, perché non richiede la ricerca last-minute di ristoranti né hotel. Ed è esperienziale: davanti all’oceano, circondato dal niente, sotto le stelle, sulle rive d’un lago, a due passi da un fiordo. Quale altro mezzo ha il Pianeta come sfondo?

Dove noleggiare un camper

Esiste un portale che offre un servizio di camper sharing che mette in contatto i proprietari dei camper con gli appassionati di camping: stiamo parlando di Goboony.

Come funziona Goobony?

  • basta inserire la posizione da dove si desidera partire: il portale mostrerà i camper disponibili nelle vicinanze.
  • una volta scelto un veicolo, ci sarà il contatto diretto con il proprietario, così da condividere l’itinerario programmato
  • una volta raggiunto l’accordo sul noleggio, avviene la prenotazione con il pagamento sicuro attraverso il sito
  • ci si organizza per la consegna del camper

Facile vero? La community è ampia di appassionati, c’è possibilità di scegliere con chi effettuare il noleggio, facilità di comunicazione, assicurazione camper sempre inclusa e pagamenti semplici, veloci e tracciati.


Noleggi qui il tuo camper


Pronti a partire? Ecco dunque 10 viaggi incredibili da fare in camper, in Italia e nel mondo.

 

Viaggi in camper in Italia

La Maremma e la Val d’Orcia, natura e buon vino

I camperisti d’Italia amano la Toscana: saranno le colline verdi, a due passi dal mare. O forse il buon cibo, i vigneti, le città d’arte.  Meta ideale per un weekend, la Maremma e il Parco della Val d’Orcia permettono di guidare tra i borghi e i filari, godendosi tramonti da sogno e meravigliosi paesaggi.

La Sardegna in lungo e in largo

Imbarca il tuo camper sul traghetto, e preparati a scoprire una tra le regioni più belle d’Italia. Una volta sceso a Olbia, a seconda del tempo che hai a disposizione, puoi dare il via alla ricerca delle più spettacolari spiagge dell’isola. Oppure esplorare l‘entroterra, alternando la montagna al mare. Un viaggio in camper in Sardegna ha una sola regola: non seguire regole. Andare ad istinto, fermarsi laddove il luogo cattura il cuore.

In Costiera Amalfitana, dove la meraviglia non va cercata

Se c’è un angolo d’Italia generosissimo di bellezza, quello è la Costiera Amalfitana. Non c’è un scorcio, qui, che non rapisca gli occhi: Amalfi, Vietri sul Mare, Cetara, Maiori, Ravello, Positano. Lascia il tuo camper in uno dei campeggi della zona, prenota escursioni, dedicati al trekking, immergiti in un mare che più blu non si può. Capirai perché, in Costiera, vengono turisti da tutto il mondo.

 

Viaggi in camper in Europa

North Coast 500, la Route 66 di Scozia

Soprannominata “la Route 66 di Scozia”, i paesaggi della North Coast 500 (o NC500) sono in realtà diversissimi da quelli americani. I suoi 830 chilometri accarezzano la costa del Paese, con inizio e fine all’Inverness Castle. Percorrere la NC500 significa vedere i più bei luoghi delle Highlands, e guidare lungo quella che è considerata una tra le cinque migliori strade costiere del mondo.

Causeway Coastal Route, sulle tracce di Game of Thrones

Non è un caso se, proprio qui, sono state girate molte scene di “Game of Thrones”: la Causeway Coastal Route, in Irlanda, è tutto un susseguirsi di vedute sul mare, scogliere e leggende. Lunga 200 chilometri, collega Derry a Londonderry percorrendo la costa nord dell’Irlanda. A tratti ti sembrerà d’essere in un sogno. Oppure nella fantascienza.

Strada Statale 8 (o Jadranska Magistrala)

Poco lontano dall’Italia più precisamente in Croazia, la Strada Statale 8 passa da Split (Spalato) e da Dubrovnik (Ragusa). E permette di fermarsi in molti dei luoghi turistici del Paese. Cosa la rende così emozionante? Il contrasto tra il Mare Adriatico e le Alpi Dinariche.

La Strada della Fiabe, dove la fantasia diventa realtà

Si parte da Hanau, cittadina fuori Francoforte in cui i fratelli Grimm nacquero, e si guida per 600 chilometri fino a Brema. Perché si chiama “Strada delle Fiabe”? Perchè lo è! Si attraversano otto parchi naturali e diverse città termali ma, soprattutto, si visitano il bosco di Cappuccetto Rosso, il Museo di Biancaneve e decine e decine di castelli fatati.

 

Viaggi in camper nel mondo

Highway 1, la strada dei film e dei romanzi

Raccontata dagli scrittori, osannata dai registi, la californiana Highway 1 (o California State Route 1) è tra gli on the road per eccellenza. Ha in sé il sole, il sogno americano, la libertà. Collega Los Angeles a San Francisco, e fa venir voglia di fermarsi. Ogni 10 chilometri almeno.

East Coast australiana, tra le onde e le spiagge

Non si può non compiere un viaggio in camper lungo l’East Coast australiana, almeno una volta nella vita. In quale altra parte del mondo si può salire su una tavola da surf, e poi immmersi tra i coralli, e poi stendersi al sole d’una spiaggia che acceca (compiendo qualche centinaio di metri appena)? Noleggia il tuo camper a Sydney, guida verso Brisbane e Cairs. E lasciati coinvolgere dall’atmosfera un po’ hippy ma molto glam che qui si respira.

Ruta 40, per chi ha tanto tempo (e tanta voglia d’emozionarsi)

Premessa: per viverla a pieno devi avere tempo, tanto tempo. La Ruta 40 è tra le strade più lunghe del mondo. Parte da La Quica e arriva a Punta Loyola, attraversando l’Argentina da nord a sud per 5000 chilometri d’emozione e meraviglia. La Patagonia con la sua steppa, i laghi, i ghiacciai, le montagne. Tornerai cambiato: è una promessa.