|

Un pilota dorme, l'altro gioca con il tablet e l'aereo va in picchiata

Un aereo in picchiata di 5000 piedi, pari a 1500 metri, l’allarme della torre di controllo e un “risveglio turbolento” in cabina di pilotaggio.

[sc:adsense]

E’ successo nei cieli della Turchia ad un aereo della Jet Airways, partito da Mumbai e diretto a Bruxelles. Secondo l’indagine del Ministero dell’Aviazione Indiana, il Boeing 777 ha perso improvvisamente quota poichè nel cockpit il pilota stava dormendo (in riposo controllato) e la sua vice, probabilmente era distratta dal suo tablet, ma non è escluso che dormisse anche lei.

L’imprevisto si è verificato nei cieli turchi, sopra Ankara. L’aereo ha perso quota passando da 34.000 piedi a sotto i 30.000 insospettendo così la torre di controllo che ha subito contattato l’equipaggio del velivolo ordinando di risalire a quota 32.000 piedi poichè sotto di loro stavano volando altri velivoli nel senso opposto, scongiurando così una tragedia in volo.

La copilota ha così svegliato il pilota che ha preso in mano la situazione, riprendendo quota e portando fine alla situazione d’emergenza. Il Ministero dell’Aviazione Indiana ha però comunicato che in questi mesi una speciale commissione approfondirà l’inchiesta aperta valutando ciò che è successo nei dettagli e prendendo in considerazione una seria punizione per i responsabili.

[sc:adsense]

Photo Credits: AirplanePictures.net – Jack Quire