panda-ristorante

Un panda al tavolo per ricordare le distanze nei ristoranti di Bangkok


Un ristorante in Thailandia ha posizionato enormi panda di peluche ai suoi tavoli per tenere compagnia ai commensali e ricordare il distanziamento sociale.

La Maison Saigon, un ristorante vietnamita di Bangkok, aveva originariamente messo una sedia per ogni tavolo, ma il proprietario dopo aver notato che questa sistemazione dei posti faceva sembrare il ristorante mezzo vuoto ha deciso di aggiungere un tocco di originalità al ristorante, sistemando dei peluche di panda in ogni posto lasciato vuoto.

foto Athit Perawongmetha/REUTERS

In Thailandia, se amici e familiari non potranno unirsi a te per cena, nessun problema: lo faranno i panda di peluche.

Molti clienti sono rimasto piacevolmente stupiti dall’iniziativa e dalla “compagnia unica”, dopo aver cenato fuori casa per la prima volta da mesi.

La Thailandia ha allentato alcune delle sue restrizioni dal 3 maggio, e nelle attività rientrano anche ristoranti e caffetterie. Tuttavia, sono ancora tenuti a seguire rigide linee guida per il distanziamento sociale a prevenzione di nuovi contagi.


Ristoranti creativi nel resto del mondo

Maison Saigon non è l’unico ristorante ad adottare un approccio creativo al distanziamento sociale.

In Australia, un proprietario di un ristorante ha aggiunto sagome di cartone nella speranza di far sentire i suoi clienti come se avessero una tipica esperienza culinaria.

Five Dock Dining, foto James D. Morgan/Getty Images

Il proprietario del ristorante ha poi scelto di “chiacchierare” con gli ospiti attraverso degli altoparlanti per aiutare i suoi clienti a sentirsi più a loro agio durante i pasti.

Un bar in Germania è stato richiesto di indossare cappelli con annessi i cilindri da piscina.

Cafe & Konditorei Rothe

In un ristorante di Washington, il the Inn di Little Washington. in Virginia, sono stati aggiunti manichini ai tavoli per riempire la sala da pranzo vuota.

Inn di Little Washington, foto Associated Press

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here