|

Spielberg insultato per la foto con un animale morto: ma è un dinosauro

Una foto d’annata, un reperto storico, uno scatto epocale. Lui è Steven Spielberg e quell’essere dietro di lui non è “nient’altro” che un enorme triceratopo. Spielberg, celebre regista e creatore tra gli altri film di Jurassic Park, posa davanti a quel robot preistorico e sul web infuria la rabbia.


[sc:adsense]

Animalisti, deboli di cuore o smanettoni del computer ricoprono d’insulti il regista. Probabilmente non lo riconoscono, ma più che altro non si accorgono che quell’animale morto non è nient’altro che un dinosauro finto, un robot impiegato durante la fortunata pellicola statunitense.

L’umorista Jay Branscob posta questa foto sul suo profilo Facebook con tanto di didascalia:

“Foto vergognosa di un cacciatore che posa felicemente accanto a un triceratopo che ha appena ucciso. Per favore condividetela affinchè il mondo possa individuare e coprire di vergogna questo uomo spregevole”.

E da lì si scatena il putiferio. “Sei un assassino”, “Non guarderò più un tuo film” e a chi fa notare agli utenti che quello in posa è Steven Spielberg, la risposta è esilarante: “Non importa chi lui sia, non doveva uccidere quell’animale”.

Poco importa se i dinosauri si sono ormai estinti da 65 milioni di anni, la foto ha raggiunto ormai più di 30 mila condivisoni tant’è che l’umorista Branscob ha dovuto poi rettificare sul suo profilo, dicendo che mai si sarebbe aspettato che così tanta gente credesse a questa gag!

[sc:adsense]