|

Passeggero si tatua logo Emirates e riceve upgrade in Prima Classe per il suo compleanno

Andy McGinlay è un fedelissimo frequent flyer Emirates. Sono ormai nove anni che vola con questa compagnia  e ha visitato 80 Paesi nel mondo. E’ nato a Glasgow e insegna inglese in Thailandia e questa sua passione per la compagnia del Golfo si è concretizzata con un tatuaggio: il logo di Emirates sul suo braccio.

Glasgow-born teacher Andy McGinlay (centre) poses with cabin crew during one of his flights with Emirates

Ha scoperto che la sua foto si trova ormai negli uffici del quartier generale di Emirates, tra Cristiano Ronaldo e Michael Jackson e il suo tatuaggio viene preso di mira ogni qual volta venga mostrato all’equipaggio di bordo. Si sprecano i flash e le foto ricordo.

[sc:adsense]

Il punto più alto di questa esperienza, Andy l’ha vissuto quando ha ricevuto un regalo speciale per il suo ventottesimo compleanno: torta di compleanno, upgrade in First Class e un brindisi speciale con l’equipaggio.

Andy was given a surprise birthday party after Emirates cabin crew discovered it was his 28th birthday 

Andy (right) said his friends back in the UK don’t always react positively to his social media updates

Da quel momento in poi la vita di Andy è cambiata. E’ riuscito a fare visita anche al cockpit e sempre più spesso viene riconosciuto a bordo dagli equipaggi in servizio che spesso chiedono una foto ricordo con lui.

Andy says he is Emirates' best customer and he has even been invited into the cockpit to pose for photos

In 2013, after nine years of flying with Emirates, Andy decided to get the company’s logo tattooed on his arm

Andy racconta la sua esperienza indimenticabile:

“Stavo volando in Business class da Dubai a Bangkok quando un assistente di volo ha notato sul mio passaporto che avrei dovuto festeggiare in qualche modo il mio compleanno in volo. Così qualche minuto dopo mi sono trovato inaspettatamente seduto in Prima classe, tra una torta, uno Champagne e pieno di regali offerti dalla compagnia. Mi sono sentito come una rock star!”

Ma non tutti sembrano entusiasti della fortuna che ha colto Andy:

“L’altra settimana ho postato su Facebook una foto della mia carta d’imbarco con vicino una bottiglia di Moet mentre ero in volo e il primo commento non è stato dei più carini. Mi hanno augurato di strozzarmi!”

[sc:adsense]

Copyright Photo: Andy McGinlay/Barcroft Media