|

Norwegian Air promette: "biglietti per gli USA a 60 euro!"

“Una promessa è una promessa!” | E’ quello che stanno pensando tutti i passeggeri che hanno letto le dichiarazioni del Boss della compagnia aerea Norwegian, Bjorn Kjos.

Si volerà negli Stati Uniti con un biglietto da sessanta euro. Quindi dopo Wow Air, la prima low cost a proporsi sui voli a lungo raggio con prezzi bassi, Eurowings (sotto l’ala protettrice di Lufthansa), Ryanair che addirittura prometteva provocatoriamente voli per la Luna a 10 dollari.. ecco spuntare la compagnia aerea norvegese che si prepara al grande salto con qualche piccolo trucco svelato ai giornalisti.

[sc:adsense]

“Voleremo con aerei più piccoli rispetto a quelli tradizionali e su aeroporti meno trafficati, per pagare meno tasse”

Le parole di Bjorn Kjos lasciano intravedere forti motivazioni. La compagnia norvegese e soldi e mezzi per adempire a questo progetto.

Nella flotta ci sono un centinaio di Boeing 737 Max che sarebbero in grado di volare dall’Europa agli Stati Uniti. Nella scelta di atterrare in “aeroporti secondari” invece va a seguire l’intuizione di Ryanair e Easyjet in Europa, che ha portato ottimi frutti. Il progetto di Norwegian dovrebbe avere il via dal 2017 con due scali su tutti pronti ad ospitare gli aerei con destinazione USA: Bergen ed Edimburgo, con una previsione di un biglietto andata e ritorno attorno ai 300 euro.

[sc:adsense]