KLM torna a volare: si riparte anche da Roma e Milano


KLM riparte e conferma Roma e Milano tra le destinazioni scelte per il rilancio. La ripartenza avverrà in forma ridotta e questo sarà soltanto il primo passo per tornare a volare nei cieli a pieno regime: il vettore olandese spera di aumentare il numero dei voli a Maggio a circa il 15% del programma normale, mentre fino ad oggi l’operatività arriva al 10% della sua capacita’ consueta.

Ripartono 8 voli con frequenza giornaliera

A partire da questa settimana KLM ha riattivato 8 voli, tutti con frequenza giornaliera.

Oltre alle due destinazioni italiane, da Amsterdam ora partono anche i collegamenti in direzione Barcellona, Madrid, Budapest, Praga, Varsavia ed Helsinki. Una ripartenza graduale che comunque sarà passibile di modifiche su base settimanale a seconda delle eventuali decisioni dei singoli Governi che potrebbero mettere in campo nuove restrizioni. Tutti i voli saranno operati utilizzando aerei Embraer.

La compagnia si sta organizzando per garantire i dispositivi di sicurezza necessari per la salute a bordo e dalla prossima settimana l’utilizzo delle mascherine verrà reso obbligatorio sia nella fase di ingresso a bordo sia durante il volo.

Amsterdam-Milano

In attesa del via libera per i passeggeri italiani, KLM ha ripreso i voli per Milano lunedì 4 maggio.

Al momento, è un volo giornaliero (KL1629) operato con un aereo Embraer 190; il volo partirà da Amsterdam alle 10:00 e arriverà a T2 a Malpensa alle 11:40.

Il volo KL1630 partirà nuovamente alle 12:15 per arrivare ad Amsterdam alle 14:10.


Seguimi anche sui social