IN ARRIVO

date:

Settembre/Ottobre/Capodanno/
Gennaio Febbraio Marzo 2021


Stiamo definendo gli ultimi dettagli su programma e date per partire in sicurezza.

Per ricevere il programma in anteprima, iscriviti alla newsletter.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI


Itinerario di viaggio

Giorno 1 – Arrivo in Islanda

Partenza dall’Italia. Arrivo in serata all’aeroporto di Keflavik in Islanda. Trasferimento verso l’hotel dove pernotteremo, distante pochi chilometri.

Ogni notte proveremo ad avvistare la mitica Aurora Boreale nei cieli stellati d’Islanda dirigendoci verso le zone meno illuminate e più esposte al fenomeno. Il programma potrebbe essere soggetto a cambiamenti dovuti ad un clima non sempre amico in Islanda!


Giorno 2 – Parchi nazionali, geyser e cascata Gullfoss

Dopo la colazione è ora di mettersi in viaggio! Attraverseremo Reykjavik dove torneremo l’ultimo giorno e ci sposteremo verso i Parchi Nazionali. Visiteremo Thingvellir, ieri sede del primo parlamento d’Europa e famoso anche dal punto di vista geologico, in quanto è qui che il continente Americano e quello Europeo si separano.

In seguito vedremo uno dei fenomeni naturali che più caratterizza nell’immaginario comune l’Islanda, i Geyser. Lo Strokkur è un geyser che erutta in media ogni 10 minuti, creando stupore ogni volta fra i turisti al suo cospetto. Infine visiteremo Gullfoss, la cascata d’oro, una delle cascate più famose e spettacolari d’Islanda. E perchè non fare una tappa in fattoria per salutare i nostri amati cavalli islandesi?


Giorno 3 – La Spiaggia Nera e le cascate islandesi

Spostandoci da Vik lungo la costa Sud ammireremo una delle cascate più famose al mondo, Seljalandsfoss, dietro la quale sarà possibile passeggiare e Gljùfrabùi, la cascata nascosta (ma preparate la k-way, ci si bagna!)

Ancora on the road fino ad una delle protagoniste indiscusse dell’isola, Skogafoss, così bella da convincere Lonely Planet ad utilizzarla come copertina della famosa guida per viaggiatori. Ci fermeremo anche sulla spettacolare spiaggia nera di Reynishverfi.


Giorno 4 – Laguna glaciale, Diamond Beach e il ghiacciaio più grande d’Europa

Dedicheremo la nostra giornata alla visita della spettacolare Laguna Glaciale di Jokulsarlòn, che sarà sicuramente una delle cose più belle che vedrete mai nella vostra vita, insieme a Diamond Beach, la spiaggia dove riposano i diamanti. Visiteremo lo scenografico SvinafellsJokull, il mio preferito, e passeremo di fronte al famoso vulcano Eyjafjallajökull che nel 2010 fermò per giorni tutta Europa.

Concluderemo la giornata raggiungendo i nostri splendidi cottage.


Giorno 5 – Andiamo a vedere le balene

Inizieremo il nostro viaggio di ritorno verso Reykjavik: una giornata libera per visitare la città, fare shopping e un pranzo al porto per assaggiare alcune prelibatezze locali, ma prima di tutto questo un’esperienza che ricorderete per tutta la vita!

Salperemo dal porto di Reykjavik per un’escursione che ci permetterà di andare a spiare balene e delfini!


Giorno 6 – Relax alla Blu Lagoon

In mattinata ci avventureremo lungo la penisola di Reykjanes, alla scoperta di Grindavik. Questa cittadina è uno dei villaggi di pescatori più antichi di tutta l’Islanda ed è posizionata proprio nel mezzo di un gigantesco campo di lava, caratteristica che ci permetterà di scoprire delle bellezza naturali uniche al mondo, nell’ultimo giorno del nostro on the road.

Dopo un viaggio così bello e impegnativo qual è il modo migliore per concludere la vacanza? Total relax!
Ci sposteremo verso la Blue Lagoon, le lagune termali più famose di tutta l’Islanda per farci coccolare.


 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here