Viaggio di gruppo in India – Novembre 2016 | Mondo Aeroporto

13901329_10210310821987696_4701643029623919085_n

Viaggio di gruppo INDIA

PROGRAMMA, DATE E ITINERARIO

La cultura del Rajasthan e il Festival di Pushkar

A cavallo tra ottobre e novembre, durante il plenilunio, migliaia di fedeli arrivano a Pushkar  per rendere omaggio al Dio Brama con preghiere, cerimonie e abluzioni nelle acque sacre del lago. I devoti sono convinti che questi riti abbiano il potere di purificare il karma dalle negatività accumulate nel corso delle esistenze conducendo fuori dall’eterno ciclo delle rinascite. Questo evento, l’Unt Mela, è una grande festa nata secoli addietro come semplice momento d’incontro tra carovanieri e allevatori che scambiavano merci e animali. Nel tempo ha però aumentato la sua importanza fino a diventare la più grande fiera al mondo per lo scambio dei cammelli e, allo stesso tempo, uno degli eventi culturali più affascinanti del paese con gare sportive e performance artistiche dei migliori musicisti  e danzatori. Un’occasione unica per scoprire il complesso mosaico culturale del Rajasthan entrando direttamente in contatto la gente e le tradizioni che fanno di questa terra una delle più affascinanti dell’India.

Viaggiare in India. Riscoprire il cuore antico del Rajasthan seguendo il sentiero sinuoso della storia e delle vite di oggi. Un programma completo, che si apre e richiude a Delhi toccando i principali luoghi di un tour ideale: Jodhpur, Pushkar, Jaipur, Fatehpur Sikri e Agra. Non solo un elenco di tappe ma spunti che evocano – tramite il patrimonio che incontreremo quanto le nuove prospettive che cercheremo di offrirvi, anche grazie a tanti piccoli dettagli come gli Heritage Walk e la visita di Delhi accompagnati dai Bambini di Strada – la grandezza di un Paese antico quanto il mondo. Scopriremo le testimonianze di un’origine millenaria, tra il Grande Deserto Indiano (il Thar) e la fertile regione dell’Indo; le prime tribù e i secoli di scontri/incontri tra i regni di Jodhpur, e Jaipur, e tra questi ed i popoli islamici. Osserveremo i segni lasciati dai Moghul – vittoriosi sui regni Rajput – nei principali caratteri artistici, antropologici, architettonici e sociali delle epoche precedenti.

Un programma che ha comunque il suo fulcro nelle giornate del Festival di Pushkar; un’esperienza unica che ci consentirà di scoprire il Rajasthan più vero, le antiche tradizioni rurali che non è semplice cogliere durante un tour classico, così come alcuni dei migliori musicisti e danzatori del paese che per questo evento si radunano in un caleidoscopio culturale unico nel suo genere.

ITINERARIO

Senza titolo1

DATE E ORARI DEI VOLI

Schermata 2016-08-17 alle 17.31.40

PROGRAMMA

Schermata 2016-08-17 alle 17.31.54

Itinerario dettagliato

 

Giorno 1

Partenza dall’Italia con volo di linea diretto per Delhi

 

Giorno 2

Arrivo a Delhi – Trasferimento in hotel – Pomeriggio visita di New Delhi

Atterrati a Delhi, una delle capitali più antiche del mondo, accoglienza in aeroporto e trasferimento in hotel. Nel pomeriggio, visita di New Delhi: Il Qutub Minar, interessante esempio di architettura indo-saracena, gli edifici governativi in classico stile Vittoriano e il Tempio Sikh di Bangla Saheb Gurudwara, dove si avrà modo di assistere ad una cerimonia religiosa, una prima introduzione alla forte carica spirituale che pervade tutta l’India, facendone uno dei paesi più affascinanti al mondo. Al termine, rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

Pernottamento: Delhi – Le Meridien

Giorno 3

Volo per Jodhpur – Resto della giornata a disposizione

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto per il breve volo alla volta di Jodhpur: situata nel cuore dell’arida distesa del Rajasthan, questa città fu fondata nel 1459 dal Capo Rajput Rao Jodha e dotata di mura difensive di 10 km interrotte da otto porte. Si rimane facilmente incantati dalle sue cento torri e dai numerosi appostamenti fortificati sparsi tra le vie della città. Su tutto prevale l’ocra dorato della sabbia in contrasto con le abitazioni blu della città vecchia. Il pomeriggio sarà quindi a disposizione per iniziare a scoprire in autonomia la città.

Pernottamento: Jodhpur – Ranbanka Palace (B)

 

Giorno 4

Visita di Jodhpur – Nel pomeriggio Heritage Walk nella Città Vecchia

Dopo la prima colazione in hotel, visita della città: l’imponente Forte Mehrangarh (costruito da Rao Jodha nel 1459 su un basamento di arenaria alto 37 metri) da cui si può ammirare  un bellissimo colpo d’occhio sulla città e sul blu intenso delle abitazioni che punteggiano la parte vecchia. Al termine si prosegue visitando il Jaswant Thada,  cenotafio del 1899 dedicato al Maharajah Jaswant Singh II prima di una passeggiata nella vibrante atmosfera del bazaar di Jodhpur. Il pomeriggio sarà invece dedicato ad una visita a piedi della città vecchia, passeggiando tra i vicoli colorati, i tanti mercati e le attività artigiane alla scoperta di piccoli dettagli. Gli Heritage Walk sono accompagnati da guide esperte con una profonda conoscenza della cultura e delle tradizioni locali, consentendo così una scoperta dei luoghi più profonda attraverso l’interazione con le tradizioni e gli stili di vita locali. Una perfetta integrazione alle visite più “classiche” per quei viaggiatori alla ricerca di un’immersione nella cultura del Rajasthan.

Pernottamento: Jodhpur – Ranbanka Palace (B)

Giorno 5

Trasferimento a Pushkar – Pomeriggio a disposizione

Dopo la prima colazione, si inizierà il trasferimento di circa 4 ore per raggiungere la  cittadina sacra, sede in questo periodo di uno degli eventi più affascinanti del paese, la grande Fiera dei Cammelli che coniuga le tradizioni rurali del Rajasthan con la prifonda spiritualità che pervade i pellegrini durante le feste religiose in India. Effettuato il check-in presso il campo tendato avranno qualche ora a disposizione per rilassarsi, passeggiare lungo le strette strade della cittadina, sedersi lungo i ghat o iniziare a scoprire l’affascinante Unt Mela. Pushkar, una delle città più sacre dell’India, sorge lungo le sponde di un piccolo lago che la tradizione vedica vuole essere di origine divina. Le prime testimonianze risalgono ad alcuni scritti del IV secolo nei quali si racconta che Brahma, il Dio creatore del pantheon induista, fece cadere dalle proprie mani un fiore di loto per sconfiggere un demone e nei tre luoghi su cui si posarono i petali, si formarono delle sorgenti che diedero vita a tre piccoli laghi blu.

Pernottamento: Pushkar – Deluxe Tented Camp* (B D)

* Il Deluxe Tented Camp di Pushkar dispone di tende in stile “indiano”, totalmente arredate con letto, piccola area guardaroba e bagno annesso con doccia e lavabo.

Giorni 6/7

La fiera di Pushkar

Due intere giornate a disposizione per scoprire l’Unt Mela. Assieme alla guida locale ci si muoverà tra le migliaia di persone alla scoperta di tutti gli aspetti più interessanti dell’evento: le contrattazioni per il bestiame. le competizioni sportive, gli eventi culturali e religiosi. Uno dei grandi festival indiani, per scoprire a fondo la cultura di questo grande e affascinante paese.

Pernottamento: Pushkar – Deluxe Tented Camp (B L D)

 

Giorno 8

Trasferimento a Jaipur – Pomeriggio Heritage Walk tra le strade della Città Rosa

Dopo la prima colazione, inizio del trasferimento a Jaipur, la capitale del Rajasthan, conosciuta anche come la “Città Rosa” per la colorazione unica della sua cittadella. Cresciuta sul letto prosciugato di un antico lago, è circondata da un territorio arido interrotto solo dalle piccole alture sui cui svettano fortini e mura di cinta merlate. Questo primo impatto dà immediatamente la misura dei forti contrasti, paesaggistici e culturali, che animano la confusa metropoli rendendola un chiaro specchio di tutto ciò che il Rajasthan simbolizza. All’arrivo, sistemazione in hotel prima di incontrare la guida per una passeggiata attraverso la città vecchia per scoprire tanti piccoli dettagli: la geometria e i significati delle mura perimetrali e delle porte, il quartiere di Modikhana con i piccoli templi e le botteghe artigiane del bronzo o quelle che producono i tipici bracciali in vetro o resina e molto altro. Al termine rientro in hotel per la cena libera e il pernottamento.

Pernottamento: Jaipur – Mandawa Haveli (B)

 

Giorno 9

Visita guidata di Jaipur

Dopo la prima colazione in hotel, la giornata inizierà con la salita in Jeep o a dorso di elefante all’Amber Fort: un’esperienza divertente che catapulta i viaggiatori all’epoca dei maharaja, introducendoli ad un classico, romantico palazzo fortificato del Rajasthan. Al suo interno si scopriranno le bellissime decorazioni del Jag Madir, una sala completamente ricoperta di mosaici a specchio che furono appositamente importati dal Belgio. Al termine della visita rientro in città con sosta per scattare qualche immagine al famoso Palazzo dell’Acqua a quello dei Venti, l’Hawa Mahal (il Palazzo del vento) e ai tipici lavori di decorazione delle finestre dei palazzi (chiamati “jali”) ai quali lavoravano i migliori artigiani. Nel pomeriggio si scoprirà il Palazzo del Maharajah (City Palace), una struttura moderna del XVIII secolo ancora oggi sede della famiglia reale di Jaipur, e il Jantar Mantar, il più grande osservatorio astronomico in pietra del mondo. La seconda parte del pomeriggio sarà a disposizione per passeggiare ancora tra le caotiche strade del Main Bazaar.

Pernottamento: Jaipur – Mandawa Haveli (B)

 

Giorno 10

Trasferimento ad Agra e visita di Fathepur Sikri lungo il percorso.

Dopo la prima colazione, inizio del trasferimento verso Agra con sosta lungo il percorso per visitare Fatehpur Sikri. Il complesso, sede dell’imperatore Moghul Akbar, fu costruito nel 1569 combinando gli stili architettonici indù e musulmano durante il regno illuminato di Akbar, che fece della convivenza pacifica tra le religioni uno dei suoi obiettivi politici. Una reggia abbandonata subito dopo la costruzione per gli insormontabili problemi legati alle poche risorse idriche disponibili. Arrivati ad Agra, sistemazione presso l’hotel prima della visita dell’imponente forte costruito in arenaria rossa, l’antica sede dell’impero Moghul, fondato nel 1565 e utilizzata da molte generazioni di regnanti. Al suo interno, attraverso i racconti della nostra guida, ci si perderà tra gli appartamenti reali e le splendide sale delle udienze riccamente decorate per scoprire la vita di corte Moghul del XVI e XVII secolo.

Pernottamento: Agra – Clarks Shiraz (B)

Giorno 11

Visita guidata del Taj Mahal del villaggio rurale di Kachhpura – Trasferimento a Delhi

Uscita all’alba per visitare il Taj Mahal, la settima meraviglia del mondo la cui bellezza si accenderà con i primi raggi del sole. Fatto costruire da Shah Jahan come mausoleo per la moglie, ha accolto poi le sue stesse spoglie divenendo uno dei monumenti più sfarzosi e stravaganti dedicati all’amore. Al termine, si visiterà il villaggio rurale di Kachhpura, uno spaccato dell’India più vera dove si verrà accolti con una breve cerimonia religiosa prima di scoprire le tradizioni e gli stili di vita rurali: giocare in strada con i bambini, disegnare assieme alle bambine su un lungo muro trasformato in street-art – esperienze emozionanti lontane dai classici circuiti turistici. Nel pomeriggio trasferimento a Delhi, sistemazione in hotel e resto della giornata a disposizione.

Pernottamento: Delhi – Le Meridien (B)

 

Giorno 12

Gli Street Children di New Delhi – Visita di Old Delhi

Dopo la prima colazione in hotel, la mattinata sarà dedicata ad un’altra emozionante attività: scoprire il quartiere di Paharganj e le zone adiacenti accompagnati da guide d’eccezione, ragazzi che per anni hanno vissuto una vita ai margini, nelle strade ed ora ospiti della Salam Baalak Foundation interamente dedicata alla protezione dei giovani svantaggiati nel tentativo di dare loro un futuro. Uno scorcio sulla grande metropoli attraverso gli occhi di chi ha vissuto nel profondo le sue strade e i suoi segreti. Lontani dai classici circuiti turistici per un’ultima scoperta dell’affascinante realtà indiana. A seguire visita guidata di Old Delhi: il Jama Masjid (la Moschea del Venerdì), la più grande moschea del paese, punto focale dei musulmani dell’India, fatta costruire in arenaria rossa e marmo bianco dall’imperatore Mughal Shaha Jahan nel 1656; a seguire giro in rickshaw nel Khari Baoli Bazaar, il più grande bazaar della città, suddiviso in specifiche aree a seconda delle merci vendute. Sosta presso lo Spice Market per iniziare a scoprire la cultura delle spezie così presente nel paese

Pernottamento: Delhi – Le Meridien (B)

 

Giorno 13

Partenza per l’Italia – Arrivo

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia. Arrivo in serata a Roma Fiumicino. (B)

Schermata 2016-08-17 alle 17.32.02

prezzo 1749 euro a persona
+ tasse aeroportuali

Le quote comprendono

  • · Voli in Economy Class come da operativo indicato
  • · Accoglienza e trasferimenti privati da e per aeroporti
  • · Tutti trasferimenti con mezzi privati climatizzati con autista
  • · Guide Locali parlanti italiano con esclusione degli Heritage Walk a Jodhpur e Jaipur e il Salam Baalak walk che saranno accompagnati da guide parlanti inglese (non esistono guide in italiano per queste attività).
  • · Pernottamenti in camera doppia negli alberghi indicati nel programma con trattamento di prima colazione
  • · 3 Pernottamenti presso il Campo Tendato a Pushkar durante la Fiera con trattamento di pensione completa
  • · Tutte le attività descritte nel programma con inclusione degli Heritage Walk di Jodhpur e Jaipur, la visita del Kachpura Village di Agra e la passeggiata a Delhi accompagnati dai ragazzi della  Salaam BaalaK Foundation.
  • Organizzazione tecnica Via Travel Design

 

 

Le quote non comprendono

  • · Mance
  • · Camera Fee (tassa sulle foto) presso i vari monumenti
  • · Pasti e bevande non menzionati nell’itinerario
  • · Escursioni facoltative e quanto non espressamente menzionato alla voce “Le quote comprendono”
  • · Visto d’ingresso in India – ottenibile direttamente in ambasciata al costo da confermare di € 53 (richiesta validità residua del passaporto di almeno sei mesi) – Nel caso in cui si richiedesse il visto tramite agenzia autorizzata si devono prevedere 30 Euro in aggiunta per i diritti d’agenzia.
  • · Tasse Aeroportuali ( circa 390.00 da riconfermare al momento della conferma gruppo)

Per info, prenotazioni e domande scrivi a
indiamondoaeroporto@gmail.com (no Facebook, no altre mail)

Il gruppo verrà confermato al raggiungimento di minimo 15 partecipanti

CLICCA QUI per scaricare il programma in PDF con Date, Prezzi e Itinerario

[sc:adsense]