|

"Hostess non abbastanza sexy" e la compagnia le difende su Facebook

“I pregiudizi non volano, li lasciamo a terra”.

E’questa lo splendido post di Aerolineas Argentina in risposta ad una lamentela di un passeggero:

“Vorrei richiamare l’attenzione sul basso profilo delle hostess di questa compagnia aerea. Un tempo erano alte e snelle, ora sono tutte basse e sovrappeso”

View image on Twitter

Ma la risposta della compagnia aerea argentina è geniale e non si è fatta attendere:

“Ciao Andres, ecco i requisiti per diventare membro d’equipaggio:
– avere più di 18 anni
– altezza tra 1,65 e 1,75 m per le donne e tra 1,70 r 1,85 m per gli uomini
– nazionalità argentina
– diploma
– licenza TCP
– conoscenza lingua inglese
– saper nuotare ”

E poi, in conclusione il colpo di genio. Intelligente e arguto, a zittire lo stupido pregiudizio lamentoso di questo utente del web:

“I pregiudizi non volano, li lasciamo a terra”

[sc:adsense]

Ovviamente questa risposta è diventata virale sul web e sui social con l’hashtag #prejuiciosnovuelan tanto da portare un tweet di solidarietà da parte di una collega assistente di volo e diversi tweet di approvazione per la compagnia aerea da parte di altri utenti che hanno seguito la vicenda.

“Standing ovation per Aerolineas Argentinas” oppure “agire velocemente, essere corretti e non assecondare nessuna forma di discriminazione. Complimenti alla compagnia aerea”. Ecco alcuni dei tweet che rimbalzavano nel web in questo giorni dopo quel post epico. L’utente ci sarà rimasto male dato che ora il post risulta introvabile. L’avrà cancellato?

[sc:adsense]