|

"Ho lasciato l'Italia e mi sono inventato un lavoro in Repubblica Dominicana"

Oggi racconto la storia di Guido, che ha lasciato l’Italia ed un lavoro sicuro in ufficio per rimettersi in gioco in Repubblica Dominicana.

1 – Mollare tutto e trasferirsi dall’altra parte del mondo. Perché si arriva a questa scelta?
Perché spesso cambiare significa poter sfruttare appieno la propria vita! Erano anni che mi sentivo scomodo nei ritmi e negli stili in cui vivevo…e così ho deciso che dovevo fare qualcosa che mi rendesse più felice e appagato.

2 – Dove sei adesso? Perchè hai deciso di trasferirti proprio qui?
Vivo al nord della Repubblica Dominicana, in Las Terrenas; l’ho scelta perché mi è da subito sembrato il posto adatto a soddisfare insieme il sogno di vivere una vita in stile caraibico ed alcune esigenze europee.

[sc:adsense]

3 – Cosa facevi prima in Italia e come ti mantieni adesso qui?
In Italia ero commercialista, quindi per la maggior parte del tempo ero chiuso in ufficio… adesso il mio amore per la natura e per il posto in cui vivo mi hanno permesso, tra le altre cose, di creare il canale YouTube “Guido la Guida”, riferimento per i tanti che desiderano visitare questi posti e il dare loro assistenza è diventato il mio impegno quotidiano.

4 – Descrivi la tua attività.
“Guido la Guida” si occupa di raccontare in forma divertente ed immediata la realtà e i posti in cui vivo, diventando appunto una guida per tutti quelli che sognano di vivere o venire in vacanza ai Caraibi. Trattando i temi più svariati, come per esempio natura, cibo o burocrazia, le persone possono trovare le informazioni fondamentali per una vacanza o per il proprio cambio di vita.

5 – Consiglieresti ad un italiano di fare il tuo stesso percorso?
Consiglierei ad un italiano, che ha le possibilità economiche di sostenersi durante i primi tempi del trasferimento e che ha la voglia di rimettersi in gioco, di non aver paura del cambiamento! Il percorso poi si traccerà da sé.

6 – Hai incontrato molti italiani da queste parti?
Certo! Dove vivo io la comunità italiana è numerosa… e al contrario di quello che accadeva qualche anno fa, oggi sono molto più giovani e famiglie a trasferirsi.

7 – Per fare il passo che hai fatto te, c’è bisogno di un investimento notevole?
C ‘è bisogno sicuramente di un sostegno iniziale perché non è prevedibile quando arriveranno e quali saranno gli sviluppi lavorativi in una nuova località.

8 – E’ la prima volta che vivi all’estero?
Si, ho viaggiato abbastanza prima di questa scelta, ma Las Terrenas è il primo posto in cui mi fermo così a lungo.

9 – Ti piace viaggiare? Quali sono i posti nel mondo che ti hanno affascinato maggiormente?
Adoro viaggiare… quando ero in Italia mi sono sempre impegnato per ritagliare del tempo da spendere in almeno due viaggi l’anno all’estero e in svariati weekend.
Tra i posti che mi sono rimasti nel cuore sicuramente le Mauricius ma anche l’Australia… così diversa, sorprendente e ricca di contrasti.

10 – Ora che sei qui, potresti essere un punto di riferimento per chi ti legge.
Consiglia tre cose da fare/vedere ad un turista che vorrebbe venire da queste parti.
Ad un turista in vacanza consiglierei sicuramente di godere delle varie spiagge che questo posto offre. Suggerirei poi di restare in contatto con la natura approfittando delle escursioni che ti accompagnano tra cascate, isole di mangrovie e balene.
E consiglierei infine di vivere lo spirito dominicano caratterizzato soprattutto dalla musica e dai balli tipici in cui è possibile scatenarsi ad ogni ora del giorno e della notte.

Scrivi qui i tuoi contatti social e della tua attività.
+1 809 8175169
WhatsApp +39 3476594019
Youtube/guidolaguida
Facebook/guidolaguidard

[sc:adsense]