Come? Basta prendere parte a uno studio condotto negli USA!

Se sei alla frutta è perché non hai scelto il frutto giusto, o magari ne hai abusato.
Questa è l’ironica conclusione alla quale si arriva quando si legge la dichiarazione rilasciata dal giovane e ricchissimo imprenditore Tim Gurner che, durante un’intervista, ha fatto saltare dalla sedia gli innumerevoli amanti del superfood, tanto di moda negli ultimi tempi.


Quando infatti gli è stato chiesto un parere sul perché i giovani d’oggi non riescano a comprare casa, Gurner ha risposto che la colpa è delle cifre esagerate che la gente spende per consumare menù a base di avocado.
Soldi che hanno un peso, soprattutto quando si tratta di gente che non possiede neanche un’occupazione.
Ma la bella notizia è che da oggi consumare avocado può diventare un lavoro, grazie ad un esperimento i cui volontari saranno pagati per mangiare il frutto esotico che ha fatto impazzire i Millennial.

Un esperimento che fa bene alla salute e anche alle tue tasche

Le università di Loma Linda, La Penn State, la Tufts University e la University of California di LA sono alla ricerca di mille volontari per condurre una ricerca che ha lo scopo di dimostrare gli effetti che il consumo di avocado ha sul corpo.
Nello specifico, partendo dalla tesi che mangiare avocado aiuta a ridurre la massa grassa della zona addominale, l’esperimento si focalizzerà sull’impatto che il consumo di avocado avrà sulla distribuzione della massa grassa dei partecipanti.

I partecipanti saranno divisi in due gruppi:

• Chi riceverà 16 avocado ogni due settimane e dovrà mangiarne uno al giorno per l’intera durata dell’esperimento
• Chi dovrà mangiare non più di due avocado al mese, nello stesso intervallo di tempo

 

Ovviamente tale prescrizioni saranno inserite all’interno di una dieta abituale e i partecipanti dovranno anche presentarsi al campus universitario, ogni due settimane, per sottoporsi a una serie di analisi cliniche e visite mirate, così che gli scienziati possano acquisire i dati necessari alla ricerca.
Ovviamente la partecipazione non è aperta a tutti, ma bisogna rispettare determinati profili: è necessario avere 25 anni ed essere in sovrappeso.
Inoltre sono escluse le donne in gravidanza e quelle in allattamento.
Tutti i partecipanti riceveranno 300 dollari a testa, ovvero poco più di 250€ e tutti gli avocado necessari per prendere parte all’esperimento e portarlo avanti.
A questo punto, quindi, non resta che mettersi a tavola e decidere la ricetta migliore per godersi il celebre frutto, capace di arricchire la nostra alimentazione e non solo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here