Due mesi senza Sole: torna la luce dopo la notte polare
Due mesi senza Sole: torna la luce dopo la notte polare (immagine di Hammerfest, Norvegia)

Finalmente è tornata la luce dopo due mesi senza Sole nei paesi del Nord!

Al di sopra del circolo polare artico nel mese di novembre alcune città sono state oscurate. Il Sole a seconda della latitudine scompare per poi ritornare a farsi vedere alla fine dell’inverno. Per questo motivo ci sono molte città costrette a vivere intere giornate buie a causa di questo fenomeno.

Però non in tutte le città le tenebre calano in contemporanea. A Utqiagvik in Alaska Hammerfest in Norvegia il buio è sceso il 23 novembre 2018 e il sole è ritornato il 19 gennaio 2019. Esattamente 65 giorni di notte.

Solamente cinque giorni dopo, il 28 novembre 2018, il buio è calato su Tromso (Norvegia); qui la notte polare dura “solo” 55 giorni e la luce è tornata 14 gennaio. A Murmansk in Russia, invece, il sole è scomparso il 2 dicembre 2018 ed è ritornato 49 giorni dopo, il 10 gennaio.

La prima alba a Utqiagvik

Dopo oltre 60 giorni gli abitanti di Barrow (ora Utqiagvik) hanno voluto immortalare la prima alba del 2019. 4300 persone con il naso all’insù e i telefoni tra le mani a riprendere con video e foto questo evento semplice per noi, ma ogni volta pazzesco per loro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here