Roma, la “città eterna”. La capitale d’Italia, certo, ma anche una delle città più ricche di storia che possiamo trovare al mondo. Visitata ogni anno da milioni di turisti italiani e stranieri, ospita moltissimi palazzi e monumenti che raccontano la sua storia millenaria. Perché è tutta una meraviglia, Roma. È un equilibrio costante tra sacro e profano, una metropoli vivace in cui il tempo si è fermato. O forse no.

Tuttavia è talmente estesa che, se si decide di trascorrervi un po’ di tempo (che sia una settimana oppure un weekend), è fondamentale conoscere le zone più comode in cui soggiornare per potersi poi muovere a piedi.

Centro storico e Trastevere, per chi non ha limiti di budget

La città di Roma ha tantissimi quartieri dalla storia, atmosfera e personalità diverse, alcuni posizionati attorno al centro storico, altri più decentrati tra le strade di Roma Nord e Roma Sud. Non vi spaventate se vi dicono che il soggiorno qui può essere caro. Proprio perché i rioni sono tantissimi, è facile districarsi tra alternative di fascia alta e soluzioni più economiche. 

© Tim E White / Photolibrary / Getty Images

Se il tempo che avete a disposizione per la visita è relativamente ridotto e se volete avere tutte le principali attrazioni a portata di mano, il consiglio è di alloggiare tra le vie del centro storico o di Trastevere, le zone più centrali di tutta la capitale. 

Scopri gli hotel consigliati a Trastevere

Il centro storico vi lascerà a bocca aperta con la bellezza dei suoi monumenti, e coi secoli di storia in ogni angolo. Se decidete di prenotare un soggiorno qui, non dimenticatevi la macchina fotografica: vi troverete catapultati in un museo a cielo aperto. Letteralmente. Il Colosseo, la Fontana di Trevi e le storiche Piazza del Popolo e Piazza Navona sono solo alcune tra le meraviglie che avrete la fortuna di ammirare. 

La zona di Trastevere è invece passata alla storia per essere luogo di vivacità e vita notturna. Il quartiere è prevalentemente amato dai giovani per le diverse opportunità di ritrovo e per la presenza di angoli da sogno che sembrano usciti da una cartolina vintage. In realtà a Trastevere non c’è solo vita mondana, ma anche vie più silenziose e tranquille dove si trovano diversi alberghi. 

Entrambe sono zone perfette per chi non ha limiti di budget, in quanto abbastanza care. Se si cerca bene, però, è possibile trovare anche ostelli, B&B e appartamenti a prezzi ragionevoli.

Le alternative per visitare Roma a piedi

Fuori dal centro ci sono altri quartieri strategici dai quali è possibile raggiungere i principali musei, chiese e monumenti di Roma in pochissimi minuti a piedi o di metropolitana. 

Nonostante S. Pietro e Prati siano a ridosso dello stato Vaticano, soggiornare qui è abbastanza economico e dà la possibilità di raggiungere il cuore cittadino in pochi minuti di passeggiata (circa una ventina). Pensate a quanto possa essere magico svegliarvi e fare colazione ogni mattina nella bellissima cornice del Vaticano e della Basilica di San Pietro!

Scopri gli hotel consigliati a S.Pietro e Prati

Zona Termini, così soprannominata per la presenza dell’omonima stazione, è ideale per chi cerca una soluzione di soggiorno economica, restando comunque in centro. La zona è molto tranquilla e vivibile, anche se, come in tutte le città, è bene avere qualche accortezza, specialmente per chi passeggia da solo o di sera.

Scopri gli hotel consigliati a Termini

Poco distante da Termini, il quartiere San Lorenzo è detto “la città degli studenti”, per i tantissimi giovani che vi abitano, data la vicinanza all’Università La Sapienza. Qui le opportunità di ritrovo e divertimento non mancano. Si consiglia di stare attenti alla scelta dell’alloggio in quanto, in alcune vie, data la vicinanza ai locali, può esserci chiasso fino a notte fonda. 

Stefano_Valeri / Shutterstock.com

Il rione Monti è anch’esso centralissimo e a ridosso dei Fori Imperiali e del Colosseo. È una zona abbastanza cara, dove il prezzo degli alloggi è spesso sopra la media, ma bisogna tenere in conto la sua vicinanza ai punti di interesse e il fatto di essere tra le zone più chic della capitale.

Scopri gli hotel consigliati nel rione Monti

Nella cosiddetta “Roma nord”, la zona più raffinata della città, si trova tra gli altri, il quartiere Parioli. L’area è residenziale, per questo ha molte strutture alberghiere, specie di lusso e molto curate. Nelle sue vie regna la tranquillità, motivo per cui un soggiorno qui è consigliato se volete vivere una vacanza di relax o se viaggiate con i vostri bambini. Tra le principali attrazioni ci sono il celebre Auditorium parco della musica, Villa Borghese e il suo bellissimo parco, mentre i più romantici potranno godere di una passeggiata su Ponte Milvio

Scopri gli hotel consigliati a Parioli

Sempre a Roma nord il quartiere Flamino è ideale per chi vuole riposarsi fuori dal caos e per chi ama lo sport. Il Foro Italico e lo Stadio Olimpico sono dietro l’angolo.

Poco fuori dal centro, i quartieri dal buon rapporto qualità – prezzo

Ci sono poi alcune aree leggermente decentrate, ma situate nel raggio di 3/5 km dal centro storico. Si tratta di quartieri un po’ più distanti dal centro, tranquilli, meno affollati e con alloggi più spaziosi e meno cari. I migliori?

Testaccio e Monteverde Vecchio si trovano subito dietro a Trastevere. Mentre il primo è energico e ricco di locali, il secondo è tranquillo e molto artistico. Costruito all’inizio del ‘900 sul colle del Gianicolo, Monteverde Vecchio alterna bellissime ville d’epoca a grandi parchi e giardini. Se invece vi piacciono i mercatini vintage e delle pulci, ogni domenica il Testaccio ospita quello di Porta Portese

La Garbatella e Ostiense sono invece i quartieri ideali se arrivate nella capitale in auto, poichè i parcheggi sono molti e ampi. La Garbatella, fatta di stradine carine e belle ville, è una zona molto tranquilla, oggi famosa per essere la casa de “I Cesaroni”. Ostiense è un rione di tendenza, abitato da molti giovani studenti che frequentano l’Università Roma Tre, nelle immediate vicinanze.

Scopri gli hotel consigliati per Garbatella

Scopri gli hotel consigliati per Ostiense

I quartieri Coppedè e Trieste fanno parte della zona Roma nord e hanno una storia ricca di arte. L’architetto fiorentino Coppedè realizzò infatti agli inizi del ‘900 numerose ville in stile liberty. che ancora oggi si affacciano maestose sulle vie romane. Un’area decisamente originale, per il proprio soggiorno.

Quale formula d’alloggio scegliere per un soggiorno nella Città eterna

Roma è una città davvero molto grande e, data la quantità di turisti che ogni anno la visitano, la necessità di predisporre strutture di accoglienza adeguate ha permesso di creare soluzioni di alloggio molto diverse tra loro, che accontentano tutte le fasce della clientela.

L’ampia offerta passa da ostelli, B&B e hotel in cui una camera doppia può costare tra i 20 e 50 euro a notte, fino a catene di lusso dove i prezzi si alzano sensibilmente. Per chi ama pianificarsi le giornate in libertà, senza vincoli di orario, molti sono anche gli appartamenti e le case vacanza disponibili a prezzi davvero competitivi.  

Una soluzione davvero inusuale in altre città italiane, ma molto comune a Roma, è quella di soggiornare in un istituto religioso. In queste strutture le camere sono solitamente molto ampie, tranquille e pulite, il servizio è cordiale e i prezzi davvero vantaggiosi. Tali istituti richiedono però il rispetto di alcune semplici regole e vincoli di orario, il che può rivelarsi una soluzione non adatta per chi intende vivere nella Città eterna fino a tarda notte.

Qualsiasi sia la vostra scelta, una vacanza a Roma è tra le esperienze da fare (almeno) una volta nella vita.  

REGALO. Non sei ancora iscritto ad Airbnb? Qui un buono sconto di 34 euro per la tua prima prenotazione: clicca qui

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here