Dove dormire a Madrid: la città giovane della movida notturna


Se sei un amante del colore, del folklore e del profumo dello streetfood simile ai luoghi di casa nostra, allora Madrid potrebbe davvero essere la tua meta ideale. Ecco i migliori posti dove alloggiare.

Ci sono tantissimi motivi per visitare una metropoli europea importante come Madrid.

Museo del Prado

Nel corso dei secoli, poi, soprattutto quelli più recenti, Madrid è anche diventata capitale dell’arte e della cultura, grazie alla moltitudine dei suoi musei, uno più celebre dell’altro. Parliamo del Prado e del Reina Sofia, dove è conservata, tra le altre cose, la stragrande maggioranza delle opere più famose di Pablo Picasso.

Madrid è anche definita la “città giovane”, particolare per il numero di ragazzi che ci vivono, molti stranieri, grazie alla presenza di ottime scuole e di una grande università prestigiosa. La notte madrilena è rinomata in tutto il mondo grazie alla movida dei ragazzi, che viaggiano di locale in locale, fino alle prime ore del mattino, soprattutto nel fine settimana. C’è una vasta gamma di attività, aperte ventiquattr’ore su ventiquattro, come cocktail bar, cioccolaterie e bazar.

Plaza Mayor

Un’altra cosa caratteristica di Madrid, che i turisti non possono assolutamente perdersi, è la gastronomia “di strada”: potremmo dire che una buona parte dei nostri prodotti alimentari e persino alcune ricette del nostro streetfood italiano tradizionale, infatti, derivano proprio dalla cucina spagnola, che ha arricchito la nostra cultura a tavola con tanti dei suoi alimenti autoctoni.

Questi sono i motivi, tutto sommato, per cui vale la pena visitare Madrid, ma ora vi diremo quali sono i quartieri migliori per alloggiare in città.


Quartiere la Latina

In questo quartiere il grande vantaggio per chi alloggia è quello di poter trovare alloggi a prezzi inferiori della media in quanto questa è una zona popolare e un po’ staccata dal centro ma è comunque collegata nel migliore dei modi.

Questa zona è anche perfetta per respirare l’aria più genuina di Madrid e inoltre le attrazioni non mancano:si può anche valutare la possibilità di affittare un appartamento per turisti, come la Cava Baja.

Guarda gli hotel consigliati in questa zona


Malasana

In questa zona ci sono tantissimi giovani ed è stimolante anche perché l’atmosfera è molto alternativa:ci sono tanti artisti e i locali non mancano.

Tra gli alloggi presenti e da consigliare, situato a 400 metri dalla Gran Vía nel centro di Madrid, l’Abalú Boutique & Design Hotel vanta un design d’avanguardia con la possibilità di selezionare una fragranza che verrà poi diffusa nella vostra camera.

Altro hotel è il 7 Islas, a 200 metri dalla Gran Via, con camere eleganti con aria condizionata, bagno in marmo, set di cortesia e, in alcuni casi, terrazza.

Dove dormire a Malasana: hotel consigliati


Chueca

Questo quartiere fino a un po’ di tempo fa era un po’ abbandonato e degradato ma è stato riabilitato e fatto rinascere dalla comunità gay, che si è unita per renderla allegra e stimolante.

Ci sono anche molti negozi e boutique di lusso e anche gli hotel sono cosi:un esempio è il Petit Palace Chueca, che si trova all’interno di una struttura tradizionale e ha stanze curate e di classe.

Hotel consigliati a Chueca: la lista


Quartieri storici: Las Huertas e Lavapies

Alloggiare in questi quartieri significa respirare la storia di questa città tra stradine antiche e palazzi imponenti. I prezzi degli alloggi non sono tanti alti e il vantaggio di dormirci è quello di essere vicino ai posti più attraenti e mondani.

Hotel consigliati a Las Huertas

Barrio Lavapies

C’è una città multietnica da scoprire a Lavapiés di Madrid, un barrio turistico contraddistinto dalle corralas, abitazioni caratteristiche dell’antico stile abitativo madrileno. Il quartiere si trova a sud est della zona centrale della capitale. Presenta strade irregolari e ripide che mantengono la loro radice medievale di periferia.

Dove dormire a Lavapies: lista hotel

 


Dormire a Madrid con Airbnb

REGALO. Non sei ancora iscritto ad Airbnb? Qui un buono sconto di 34 euro per la tua prima prenotazione: clicca qui


Scegli dove dormire a Madrid



Booking.com