|

All’aeroporto di Punta Cana l’imbarco si aspetta in piscina

Il sogno di tutti gli amanti dell’aviazione: una piscina a pochi passi dal tuo aereo che ti permetta di attendere l’imbarco in totale relax.

Potrebbe diventare realtà all’aeroporto dominicano di Punta Cana, dove i passeggeri potrebbero trovarsi in questa piscina all’aperto nell’attesa di scoprire il gate del loro volo.

 

 

L’apertura entro Dicembre 2017

Questo è il progetto dell’architetto dominicano Antonio Segundo Imbert, che promette di realizzare questa nuova Lounge entro Dicembre 2017. Resta però il dubbio su come sia possibile costruire una piscina all’aperto in una zona sterile dell’aeroporto, violando così la norma sulla sicurezza.

 

Accessibile a tutti

Al momento l’aeroporto ha due VIP Lounges, una per ogni Terminal, e sono accessibili solamente per i passeggeri elitari. Si dice però che anche chi non fosse in possesso di alcuni status da “frequent flyers” possa in futuro accedere alle Lounge acquistando il pass giornaliero.

 

 

I controlli per gli USA si faranno già a Punta Cana

Non si sanno ancora i costi nei dettagli ma tra le novità c’è l’inserimento, per tutti coloro diretti negli USA, dei controlli di frontiera americani già nell’aeroporto e territorio dominicano, evitando così file infinite una volta atterrati negli Stati Uniti. Punta Cana si aggiunge ad altri aeroporti che hanno già attuato questa procedura, tra i quali Aruba, Bahamas, Bermuda, Canada, Irlanda ed Emirati Arabi.