|

All'aeroporto di Amsterdam il telefono si ricarica pedalando

Si chiamano WeBike e sono state posizionate nell’aeroporto di Amsterdam. Cosa sono e a cosa servono? Sono delle normalissime cyclettes camuffate da postazione interattiva. Queste cyclettes hanno il particolare compito di ricaricare gli apparecchi elettronici di chi le usa ad ogni pedalata. Un’iniziativa “green” ed ecologica che è piaciuta ai manager dell’aeroporto Schiphol di Amsterdam, che ora possiede ben sei postazioni.

 Le WeBike sono prodotte dalla WeWatt, azienda fondata da due imprenditrici, Patricia Ceysens e Katarina Verhaegen, che hanno piazzato il geniale apparecchio anche all’aeroporto di Bruxelles e nella stazione ferroviaria di Montparnasse a Parigi, aggiungendoci poi diverse stazioni metro europee. Il costo di una WeBike? Intorno ai 3500 euro!

[sc:adsense]