|

50 cose che non sapevi sulla Statua della Libertà

Tutto quello che c’è da sapere sulla Statua della Libertà: curiosità, aneddoti e dettagli interessanti su uno dei monumenti più importanti e conosciuti come simbolo di New York e degli Stati Uniti d’America.

50 cose da sapere sulla Statua della Libertà:

Statue of Liberty: 50 cose che non sapevi

1 . Il nome completo della Statua della Libertà è “Liberty Enlightening the World”.

2 . E’ stato un regalo della Francia all’America nel 1886.

3 . La testa della statua è stata esposta alla Fiera Mondiale di Parigi del 1878 .

statua della libertà curiosità

4 . La figura femminile rappresenta Libertas , la dea Romana della libertà .

5 . La statua impugna una torcia e una tavoletta su cui è incisa la data della Dichiarazione di indipendenza americana (4 luglio 1776).

Statua della Libertà

6 . Dalla terra alla cima della torcia la statua misura 93 metri e pesa 204 tonnellate .

7 . Lady Liberty indossa una taglia 879 di scarpe .

8 . Lady Liberty ha un girovita di 35 metri

9 . I visitatori devono salire 354 gradini per raggiungere la corona della Statua della Libertà.

10 . Ci sono 25 finestre nella corona.

veduta statua della libertà

11 . 4 milioni di persone visitano la statua ogni anno. In confronto, oltre 6 milioni di persone visitano la Torre Eiffel, e 3.5m visitano il London Eye.

12 . Le sette punte sulla corona rappresentano i sette mari e i sette continenti del mondo, che indicano il concetto universale di libertà.

 

13 . La statua ha un’infrastruttura esterna in ferro e rame che è diventata di colore verde a causa dell’ossidazione. Anche se è un segno di danneggiamento, la patina agisce anche come una forma di protezione da ulteriori deterioramenti.

14 . Edouard de Laboulaye ha fornito l’idea per la statua, mentre Frederic – Auguste Bartholdi l’ha progettata.

15 . Laboulaye propose che un grande monumento dovesse essere dato come regalo dalla Francia agli Stati Uniti come una celebrazione sia della vittoria nella Rivoluzione Americana sia per festeggiare l’abolizione della schiavitù.

16 . Laboulaye sperava che il dono della statua avesse ispirato i francesi a combattere per la propria democrazia a fronte di una monarchia repressiva sotto Napoleone III.

17 . Gustave Eiffel, l’uomo che ha progettato la Torre Eiffel è stato anche alla base del progetto per la spina dorsale della Liberty.

18 . 300 diversi tipi di martelli sono stati usati per creare la struttura in rame.

19 . Il volto della statua è stato modellato prendendo come modello il viso della madre dello scultore, Charlotte.

volto statua della libertà

20 . La torcia originale della statua fu sostituita nel 1984 da una nuova torcia in rame rivestita in oro 24k.

21 . Anche se non è possibile vedere i piedi di Lady Liberty chiaramente, lei è in realtà in piedi su un cumulo di catene rotte, con il piede destro alzato, raffigurante il suo movimento in avanti lontano dall’oppressione e dalla schiavitù.

22 . Nonostante il significato positivo della statua – indipendenza americana e l’abolizione della schiavitù – gli afro-americani vedono la statua come immagine ironica d’America, tutto ciò perchè gli USA professano di essere un paese di libertà e giustizia per tutti, senza distinzioni di razza, nonostante il razzismo e la discriminazione continui ad esistere.

23 . La Statua della Libertà è diventata il simbolo dell’immigrazione nella seconda metà del 19° secolo, in quanto per gli oltre 9 milioni di immigrati arrivati ​​negli Stati Uniti, arrivando via mare, la Statua fu la prima cosa che videro di questo Paese.

24 . La più celebre apparizione cinematografica della Statua della Libertà fu nel film del 1968 “Il pianeta delle scimmie”, dove venne quasi sotterrata interamente dalla sabbia.

25 . Sempre cinematograficamente parlando, viene distrutta nei film “Independence Day” e “The Day After Tomorrow”.

26 . Il costo della statua è stato finanziato da contributi francesi e americani. Nel 1885, un giornale di New York intitolato “World”, annunciò che 102 mila dollari erano stati recuperati da donazioni e che l’80 per cento di questo totale era stato ricevuto in somme di meno di un dollaro.

27 . Gruppi di Boston e Philadelphia si offrirono di pagare l’intero costo della costruzione della statua, in cambio del suo trasferimento.

28 . Quando la statua fu eretta nel 1886, fu in quel periodo la struttura in ferro più alta mai costruita.

29 . Nel 1984, la statua fu dichiarata come patrimonio mondiale dell’UNESCO.

30 . In caso di forti venti Lady Liberty può oscillare fino a 3 pollici (7,6cm), mentre la sua torcia si può spostare di 5 pollici (12cm).

31 . Lady Liberty si pensa sia colpita da circa 600 fulmini ogni anno da quando è stata costruita. Un fotografo ha catturato questo scatto per la prima volta nel 2010.

32 . Due persone si sono suicidate lanciandosi dalla statua, una nel 1929 e l’altra nel 1932, mentre molti altri ci hanno provato ma sono sopravvissuti.

33 . La poetessa americana Emma Lazarus ha scritto sulla Statua della Libertà un sonetto intitolato “The New Colossus” ( 1883). Nel 1903 la poesia fu incisa su una targa di bronzo e collocato all’interna del livello inferiore del piedistallo della statua.

34 . L’isola in cui si trova è stata precedentemente chiamato Bedloe Island, ma il suo nome fu cambiato nel 1956 in Liberty Island.

35 . Ci sono varie repliche della statua, tra cui una versione più piccola a Parigi, e una sulla Las Vegas Strip in Nevada. Ecco 8 monumenti “copiati” da altre città nel mondo.

36 . Nel 1944 le luci della corona lampeggiavano in codice Morse “punto-punto-punto-trattino”, una combinazione che stava a significare la lettera V di Vittoria, per la guerra in Europa.

37 . Andy Warhol dipinse “Statua della Libertà” come parte della sua serie Pop Art nel 1960. Si è stimato un valore di oltre 35 milioni di dollari per quest’opera.

38 . La statua ha funzionato come un faro per 16 anni ( 1886-1902 ), illuminando fino a 24 miglia di distanza.

39 . La statua ha festeggiato il suo 127° compleanno nel mese di Ottobre 2013.

40 . Miss America, il personaggio dei fumetti, ricevette i suoi poteri dalla statua.

41 . Dopo gli attacchi terroristici dell’11 settembre, la statua è stata chiusa per motivi di sicurezza, con il piedistallo riaperto nel 2004 e il resto della statua nel 2009, ma solo per  un numero limitato di visitatori è disponibile la scalata fino alla corona.

42 . La statua è stata nuovamente chiusa nel 2012 a causa degli effetti dell’uragano Sandy. La statua è stata riaperta ai visitatori nell’anniversario del giorno dell’Indipendenza, il 4 luglio 2013.

43 . La statua subì danni minori nel 1916, quando dai sabotatori tedeschi partì un’esplosione durante la prima guerra mondiale. Il braccio con la torcia subì i danni maggiori, con lavori di riparazione che costarono 100 mila dollari. Le scale della torcia sono stati poi chiuse al pubblico per motivi di sicurezza e sono rimaste chiuse da allora.

44 . Nessuno ha mai più  potuto visitare la torcia da allora.

45 . Le imbarcazioni private non possono attraccare al Liberty e ad Ellis Island. Pertanto l’unico modo per arrivarci avviene tramite il sistema di traghetti.

46 . 300 pezzi di rame della statua sono stati trasportati in America in 214 casse sulla nave francese Isere, affondata poi in mare durante una tempesta .

47 . Liberty Island è proprietà federale all’interno del territorio dello Stato di New York, anche se è più vicino al New Jersey.

48 . Nel 1982, si è scoprì che la testa fu installata qualche metro spostata dall’esatto centro.

49 . Due immagini della statua costano circa $10.

50 . Il costo di costruzione della statua e del piedistallo ammontarono a oltre 500.000 dollari , oltre 10 milioni di dollari al giorno d’oggi.