3 cose da vedere a Punta Prosciutto per una vacanza memorabile nel Salento

Punta Prosciutto è una gemma nascosta nel Salento, perfetta se sei alla ricerca di una vacanza all’insegna del relax e della natura. Ecco una piccola guida su cosa vedere e dove dormire per rendere il tuo soggiorno indimenticabile.

Gli alloggi a Punta Prosciutto

Punta Prosciutto è la località ideale dove pernottare se preferisci optare per una zona più tranquilla e rilassante rispetto alla vivace Porto Cesareo, di cui è frazione. Qui non ci sono moltissime strutture ricettive, l’unico modo per pernottare è scegliere una delle numerose case e ville in affitto a Punta Prosciutto proposte ai turisti nella stagione estiva dai vari portali turistici della zona.

Sono tutte situate nei pressi della spiaggia, per cui sono l’ideale per chi vuole trascorrere una vacanza al mare in totale autonomia e all’insegna del relax, proprio come te!

Cosa vedere a Punta Prosciutto: la top 3

Nonostante sia una piccolissima località balneare, meno blasonata di Porto Cesareo e meno ricca dal punto di vista delle cose da fare o vedere, anche Punta Prosciutto ha i propri assi nella manica. Alloggiando qui infatti ci sono almeno 3 cose che puoi vedere per rendere la tua vacanza meravigliosa. Vediamole tutte.

1. La spiaggia

La spiaggia di Punta Prosciutto è sicuramente l’attrazione principale di questa piccolissima località di mare. Si tratta di una delle spiagge più belle del mondo, secondo il Telegraph, che si snoda per circa due chilometri tra sabbia finissima e chiarissima e macchia mediterranea.

Quasi tutto il litorale è incontaminato: la maggior parte della spiaggia è infatti libera, sono pochi gli stabilimenti balneari e le aree attrezzate. Oltre a essere perfetta per concedersi bagni rilassanti e per far giocare i più piccoli (visti i bassi fondali) è molto amata anche da chi fa snorkeling e sport acquatici come vela o kitesurf.

2. La Riserva Naturale Palude del Conte e Duna Costiera

Di grande interesse è anche la Riserva Naturale Palude del Conte che comprende tre diverse meraviglie del territorio. La prima è la Penisola La Strea e il piccolo arcipelago che fronteggia la costa di Porto Cesareo.

L’arcipelago è formato principalmente dall’Isola Grande (chiamata anche Isola dei Conigli), l’Isola di Chianca e quella di Malva, oltre a numerosi altri scogli e isolotti minori. La Strea è invece una sottile lingua di terra, lunga un chilometro e mezzo, che ospita una ricca vegetazione e che per la sua particolare bellezza è spesso meta di escursioni.

La seconda attrazione facente parte della riserva è poi rappresentata dalle Spunnulate di Torre Castiglione. Si tratta di diverse cavità naturali originate da sprofondamenti del terreno, dalla rigogliosa vegetazione. Le Spunnulate sono in particolare 16, tutte caratterizzate dalla presenza della macchia mediterranea. La terza meraviglia, infine, è il Bosco d’Arneo, circa 200 ettari di straordinaria natura.

3. La Salina dei Monaci

A poca distanza da Punta Prosciutto si trova infine la Riserva Naturale regionale di Torre Colimena. É proprio qui che è custodita la Salina dei Monaci, una delle mete da non perdere in Salento, capace di mostrarti un altro volto di questa terra, che non offre solo mare e spiaggia. In questo territorio di circa 250 mila metri quadrati predomina una ricca vegetazione tipicamente mediterranea, dove nidificano e trovano riparo numerosi uccelli.

Non a caso questa è un’area perfetta dove fare birdwatching e avvistare anche meravigliosi fenicotteri rosa. Proprio a questi incantevoli uccelli è dedicato il Sentiero dei Fenicotteri, tutt’intorno alla salina. Si tratta di un percorso creato dai monaci benedettini di Aversa che per molto tempo gestirono l’area.

Dal 2010 cerco di “far volare” sul web la mia passione per i viaggi. Ho vissuto in Australia, ho visitato tutto il Sud-Est Asiatico, ho attraversato l'intero Vietnam in moto per consegnare libri ai bimbi degli orfanotrofi, ho visto innumerevoli volte l'Aurora Boreale in Islanda. Nel 2019 ho co-fondato SiVola, il primo tour operator creato da travel blogger.