10 cose gratis da vedere a Los Angeles


Quando sentiamo parlare di Los Angeles pensiamo subito a Hollywood, attori famosi e al caldo atroce.

Ma quali sono le prime 10 cose che ti vengono in mente da vedere a Los Angeles? Ecco la nostra lista.


Watts Tower

© Photo by Brian Baer

Sapete che sono state realizzate semplicemente con dei rottami metallici? Simon Rodia ha iniziato a costruirle nel 1920 (terminandolo nel 1954), successivamente ha tirato su tutta la struttura rinforzando con cemento e acciaio per evitare l’instabilità. In totale sono 17 e raggiungono 30 metri d’altezza. Oltre ai vari rottami sono stati utilizzati gioielli, piastrelle ceramiche, marmo, conchiglie e il vetro verde delle bottiglie.


Hollywood Forever Cemetery

Il cimitero delle star hollywoodiane: qui sono sepolti tanti personaggi celebri di tutto il mondo, sapete? Rodolfo Valentino, Michael Jackson, Johnny Ramone, Toto (cagnolino del Mago di Oz), Tyrone Power (padre della nostra Romina), Chriss Cornell e tanti altri! Un po’ macabro forse, ma se siete coraggiosi un salto fatelo!


Venice Beach

Qui si concentrano skateboarder, giovani artisti e body builders: si proietteranno di colpo davanti ai vostri occhi. Il costruttore voleva replicare la nostra bella Venezia con 30 km di canali. Vi consigliamo di passeggiare sulla Boardwalk da cui potrete godere una vista spettacolare su Los Angeles. Non fermatevi oltre il tramonto, perché non è così sicura.


Bradbury Building

Icona architettonica famosa in tutto il mondo, il Bradbury Building è la location del film Blade Runner di Ridley Scott! Questo è l’edificio commerciale più antico di L.A. voluto dal milionario Lewis L. Bradbury nel 1893. Oggi il palazzo ha la funzione di quartiere generale per la divisione Affari Interni del Dipartimento della Polizia di Los Angeles e altre agenzie governative. Facciata in stile rinascimentale, l’edificio è stato inserito nel 1977 all’interno dell’elenco dei monumenti storici nazionali.


Walk of Fame e Hollywood Boulevard

Forse l’attrazione più celebre di L.A. la Walk of Fame attira ogni anno fiumi di turisti intenti a fotografarsi con le famosissime stelle. Oltre 2400 nomi di personaggi sono stati immortalati sul marciapiede.


Hollywood Sign

L’iconica scritta bianca che si staglia sulle colline di Los Angeles, la Hollywood Sign è una di quelle attrazioni che tutti ci aspettiamo di vedere almeno una volta nella vita.


Molo di Santa Monica

© Jon Hicks/Corbis

Il molo più famoso di tutta la California, simbolo della vita da spiaggia di Los Angeles e conclusione della leggendaria Route 66, il Santa Monica Pier è una di quelle attrazioni che se si passa in questa zona è impossibile da non vedere. Sempre aperto, frequentatissimo e punto di riferimento della città da oltre cento anni, regala colori incredibili al tramonto, proprio come in foto.


Griffith Observatory

Museo di astronomia e osservatorio planetario, dal Griffith Observatory si può ammirare il centro di Los Angeles e la scritta bianca più iconica del mondo, quella di Hollywood. L’attrazione è gratuita, però se volete ammirare il cielo stellato di L.A. vi consigliamo di mettervi in fila prima di sera poiché chiudono le porte non appena raggiungono un certo numero di spettatori.


Funicolare Angels Flight

Sapete che questa è la funicolare più corta al mondo? È stata costruita nel 1901 ed è lunga solo 90 metri. Le due carrozze, Sinai e Olivet, partono in sincro e al centro del percorso si incrociano nell’unico tratto in cui il binario si sdoppia. Costa solo 50 centesimi quindi vale la pena un giretto!


Urban Light

foto Flora Isabelle

202 lampioni restaurati appartenenti agli anni ’20 e ’30: ecco cos’è la Urban Light, installazione presente all’entrata del museo di Los Angeles County of Art. Assolutamente da ammirare quando calano le tenebre: è molto d’effetto!


Dove dormire a Los Angeles

Cerchi un posto dove dormire nel centro di Los Angeles? Qui trovi la mappa della zona di Downtown, quella consigliata:



Booking.com

Un mix di modernità e storia, il centro di Los Angeles (il cosiddetto Downtown, anche solo DTLA) propone le attrazioni tipiche delle grandi città, con ristoranti, offerta culturale ed eventi sportivi ai massimi livelli. L’arrivo di nuovi residenti ha contribuito a rivitalizzare la zona e la rinascita del centro è stata anche stimolata da attrazioni come il Grand Park, un’oasi urbana con punti di interesse come il Music Center (compresa la Walt Disney Concert Hall) e il City Hall. Iniziate l’esplorazione dopo avere soddisfatto l’appetito.

Il rinnovato Grand Central Market, aperto originariamente nel 1917, ora propone fornitori di cibo artigianale che vendono alimenti preparati al momento (come gli hamburger di Belcampo, da bovini alimentati al pascolo o i sandwich di gelato che potete comporre da soli da McConnell’s Fine Ice Creams) fianco a fianco di rivenditori di lunga data, come Wexler’s Deli.

Anche gli edifici storici sono stati trasformati, come il caratteristico palazzo United Artists del 1927 sulla Broadway, dove ora potete trovare l’Ace Hotel Downtown Los Angeles, una struttura di classe con ristorante. La zona dello Staples Center e di LA LIVE attira folle alla ricerca di sport e divertimento; qui potete anche scoprire oggetti legati alla musica (come uno spartito di Elvis e i guanti di Michael Jackson) al Grammy Museum e assistere ai concerti nel Nokia Theater.

Grand Avenue è il cuore culturale della città, grazie alle esibizioni dell’orchestra Los Angeles Philharmonic alla spettacolare Walt Disney Concert Hall, e al MOCA (Museum of Contemporary Art), con le sue facciate rivestite di arenaria.


 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here