|

Un dinosauro all'aeroporto di Torino

Gigantosauro Museo Scienze Naturali da’ benvenuto a passeggeri

Un gigantosauro, alto 4 metri e lungo piu’ di 14, accoglie da oggi pomeriggio i passeggeri dell’aeroporto di Torino. Lo scheletro, simbolo del Museo Regionale di Scienze Naturali, rinnova la collaborazione tra Regione Piemonte e Sagat. Il nuovo spazio temporaneo dedicato al Museo e’ stato inaugurato oggi dall’assessore regionale alla Cultura, Michele Coppola, e dal presidente di Sagat, Maurizio Montagnese, con l’obiettivo di promuovere tra i passeggeri le iniziative culturali piemontesi.

[sc:adsense]

 

Lo scheletro presente all’aeroporto di Torino è un modello in resina, composto da circa 100 pezzi, acquistato dal Museo Regionale di Scienze Naturali in occasione dell’allestimento della mostra “Dinosaurios Argentinos. I giganti della Patagonia” svoltasi dal novembre 2004 al giugno 2005 e realizzata a cura del Grupo de Gestores Patrimonio Cultural Latino Americano, con il patrocinio del Ministero degli Esteri e Commercio Estero dell’Argentina e curata da Fabio Frachtenberg, museologo argentino, con la collaborazione del Dott. Jorge Calvo paleontologo dell’Università Nazionale di Comahue, Patagonia (Argentina). La mostra presentava complessivamente 12 modelli di dinosauri e numerose riproduzioni di impronte fossili.

Dino farà bella mostra di sé nella sala partenze dello scalo “Sandro Pertini”, nello spazio temporaneo dedicato al museo.

 

Ansa.it

ZipNews

[sc:adsense]