|

St.Maarten non esiste più: il 95% dell’Isola distrutto dall’Uragano Irma

Un Paradiso spazzato via dalla furia della Natura. L’Uragano Irma è passato su St.Maarten e l’ha rasa al suolo. Completamente.

Uno scenario apocalittico con abitazioni e palazzi totalmente distrutti, auto e imbarcazioni capovolte nel bel mezzo della strada, l’aeroporto completamente sbriciolato. Questo Paradiso dei Caraibi ma diviso tra Francia e Olanda, non esiste più.

St.Maarten, nota anche agli amanti dell’aviazione per la spettacolare spiaggia di Maho Beach, adiacente alla pista dell’aeroporto Princess Juliana, ci metterà anni per riprendersi. Il danno è evidente e non bisogna fermarsi soltanto a ciò che si vede, ma anche ciò che l’Uragano ha causato nell’ecosistema marino.

 

In questa foto vediamo Maho Beach prima della catastrofe e subito dopo. Maho Beach non esiste più.

 

 

L’aeroporto Princess Juliana è completamente distrutto.

 

 

Questa è la situazione nelle strade dell’isola di St.Maarten. Al momento oltre alla devastazione, l’Uragano Irma ha lasciato dietro di sé una scia di 25 morti.

 

 

L’aeroporto Princess Juliana, famoso per i suoi atterraggi “da brivido”, oggi si presenta così. Questo video è proviene dall’account Instagram di @martin__sarmiento.

 

 

Un mese fa ero a St.Maarten, tra l’aeroporto più pazzo del mondo e le sue spiagge paradisiache. Voglio raccontarvi questo viaggio in un video, per farvi vedere quanto sia stupenda quest’Isola. Perché sono sicuro che tornerà a splendere come prima e farà innamorare milioni di persone che ancora non la conoscevano.

 

 

Dedicato a chi ha perso tutto, anche la vita, durante la furia dell’Uragano. Non vi lasceremo soli.