|

In Norwegian succede anche questo: padre e figlio sono pilota e co-pilota

Quando si dice tale padre, tale figlio. A quanto pare, la regola vale anche ad alta, altissima quota. Nella terza compagnia low coast più grande d’Europa – la Norwegian Airlines – succede anche questo: un padre e un figlio sono alla guida dello stesso aereo, nello stesso momento, come pilota e co-pilota. Una sorta di passaggio di consegne ideale, anche se i due sono molto giovani.

 

NORWEGIAN, PADRE E FIGLIO SONO PILOTA E CO-PILOTA SULLO STESSO AEREO

Nonostante la sua esperienza trentennale, infatti, David Kempton (il papà) ha solo 54 anni. All’attivo può vantare 14.000 ore di volo e anche un’esperienza come pilota del jet privato di Paul McCartney. Ma, in famiglia, il fenomeno è il figlio Alex. Una settimana prima di compiere 18 anni, infatti, come riportato da questo articolo del Daily Mail, è diventato il più giovane pilota a far parte di una compagnia di bandiera low cost tra le più importanti al mondo.

Proprio in virtù del curriculum di entrambi, Norwegian ha deciso di fare un regalo all’allegra famigliola che sfida le correnti e i cumulonembi. Così, nella cabina di pilotaggio del Boeing 737-800 da Tenerife a Birmingham, si sono seduti fianco a fianco padre e figlio. E chissà se, a migliaia di metri di quota, si sono detti le stesse cose che – normalmente – si raccontano seduti a tavola a ora di cena.

 

NORWEGIAN, LE DICHIARAZIONI DEI DUE PROTAGONISTI

“Ho sempre incoraggiato mio figlio Alex a seguire la sua passione per il volo – ha dichiarato David Kempton -. Sono davvero orgoglioso di affrontare questo viaggio insieme a lui”. Gli fa eco Alex: “Non avrei mai potuto immaginare una cosa del genere: sono davvero entusiasta di questa esperienza. Birmingham, poi, è un luogo simbolico, perché qui mio padre ha trascorso diverso tempo della sua carriera prima di essere assunto da Norwegian”.

 

 

foto Chase Burns / Norwegian