Nuova scommessa Ryanair: voli per l’America a 10 euro

Chi non ha mai sognato di volare in America? Ancora un pò di tempo e si potrebbe volare dall’Europa agli Stati Uniti con soli 10 euro.

O almeno questa è la promessa di Michael O’Leary, numero uno della compagnia low cost irlandese. Nel corso di una conferenza stampa, il boss della compagnia aerea low cost ha dichiarato che un volo dall’Europa destinazione New York potrebbe avere un costo irrisorio di soltanto 10 euro.

L’obiettivo della Ryanair è quello di implentare la propria flotta con velivoli da lungo raggio, spiegando che verranno inseriti anche posti premium e business.

I voli partiranno da 14 grandi città Europee e raggiungeranno 12 destinazioni nel territorio statunitense e saranno operativi appena la compagnia irlandese completerà l’acquisto dei 40 aerei a lungo raggio, per il quale però, secondo il Telegraph, servirebbe anche diversi anni. Quindi, calcoli alla mano, entro il 2019 sarà possibile andare e tornare dagli USA con solamente 20 euro.

O’Leary ha poi specificato che 10 euro sarà il prezzo base base del biglietto, al quale dovranno essere poi aggiunti una serie di extra come bagagli e pasto a bordo. Riuscirà davvero a vincere questa nuova scommessa o sarà soltanto un’abile mossa di marketing come i tanti agognati voli per la luna, i posti in piedi a 5 euro, il wc a pagamento o l’uso di un solo pilota? Non ci resta che aspettare!

Comments

comments

Daniel Mazza
Viaggiatore classe '88, blogger per passione e creatore di MondoAeroporto. Il 2014 mi ha regalato un libro. Vivo con la valigia pronta e con il sorriso in tasca.