Passeggera vuole fare sesso a bordo, il Comandante la fa arrestare

Dopo il rifiuto del malcapitato, la donna, completamente ubriaca, ha dato in escandescenze e l’ha minacciato di morte.

E’ salita in aereo visibilmente ubriaca e, durante il volo, avrebbe cercato di “saltare addosso” a un passeggero che le stava seduto a fianco. Quando il malcapitato ha rifiutato le sue avances sessuali, però, lei non ha esitato a dare in escandescenze, aggredendolo e minacciandolo di morte.

Per questo il Comandante, avvisato dal personale di bordo, ha deciso di effettuare un atterraggio d’emergenza e una volta a terra l’ha fatta arrestare. L’episodio è accaduto negli Stati Uniti, a bordo di un velivolo della Delta Airlines in partenza da Baltimora e diretto a Washington. Costretto a fare tappa a Minneapolis per consegnare agli agenti della polizia aeroportuale la “testa calda”. Il tutto sotto gli occhi elettronici dei telefonini degli altri passeggeri. Che hanno immortalato sia il momento in cui la donna inizia a dare di matto, turbando la tranquillità del volo, sia il momento in cui, dopo l’atterraggio, gli agenti la portano via in manette

GUARDA IL VIDEO!

UnioneSarda.it

Comments

comments

Daniel Mazza
Viaggiatore classe '88, blogger per passione e creatore di MondoAeroporto. Il 2014 mi ha regalato un libro. Vivo con la valigia pronta e con il sorriso in tasca.