Si accende una sigaretta in volo. Passeggero bloccato e legato al sedile

Un volo di sette ore e mezza era troppo lungo per Mathias Jorg, tedesco di 54 anni. L’uomo non è riuscito a resistere e ha tentato in tutti i modi di fumare, senza fare i conti con l’equipaggio.

Accende una sigaretta in volo: bloccato e legato al sedile

Troppo lungo il volo da Singapore a Brisbane, sette ore e mezza. Troppa anche la voglia di fumare. Così il passeggero tedesco Mathias Jorg, incurante del divieto, ha deciso di accendersi una sigaretta. Il suo, però, è stato solo un tentativo. Rapidissimo è stato l’intervento del personale di bordo. L’equipaggio ha rimproverato il 54 enne, ma di spegnere la ‘bionda’ l’uomo non ha voluto saperne. A quel punto, di fronte all’incidere dell’accanito tabagista, si è deciso di passare alle maniere forti. L’uomo infatti è stato legato al sedile, come si vede nella foto pubblicata dal Daily Mail. La vicenda è avvenuta, secondo il tabloid britannico, su un volo Emirates da Singapore a Brisbane. L’uomo sarebbe stato identificato dalla polizia australiana una volta raggiunto l’aeroporto australiano.

Fonte

Comments

comments

Daniel Mazza
Viaggiatore classe '88, blogger per passione e creatore di MondoAeroporto. Il 2014 mi ha regalato un libro. Vivo con la valigia pronta e con il sorriso in tasca.