Perle Agenzia Viaggi 1

PARTE 1.

 

“Buongiorno, siamo con Gran Turchese, dov’è Arturo Pereto?”
La traduzione letterale sarebbe:
“Buongiorno, siamo con i Viaggi del Turchese, dov’è il Tour Operator?

 

 “Mi scusi sto cercando Daniela De Ciatte ma nessuno la conosce, lei può aiutarmi?!”
Avevano detto a questo passeggero di cercare Daniela che era rappresentante dei Tour Operators per i voli charters (Daniela dei charters), trasformato in un cognome improbabile, ovvero De Ciatte.

 

“Dove posso trovare la Signora Vera Turri?” (Veratour)

 

“Sono due ore che giro in cerca del banco rosso ma qui sono tutti gialli!”
Il signore avrà interpretato male l’indicazione dato che il Tour Operator era Franco Rosso e non banco rosso.
Sempre parlando di colori c’è anche chi veniva a cercare il banco turchese quando invece ci si occupava dei Viaggi del Turchese.

 

Un passeggero mentre si informava sulla disponibilità di un tour operator chiede:
“Scusi ma esiste ancora la Settebagni?”  (Settemari)

 

Cliente in Agenzia:
“Buongiorno. Vorrei un preventivo per andare a Sarno dall’1 al 5 gennaio”
“Sarno? Partendo da dove? Treviso, Mestre?”
“No, da Verona, con il volo diretto”
“Non credo ci siano voli diretti da Verona per Sarno!”
“Ma come no? Sarno! Sarn al Saik!!!” (Sharm el Sheikh)

 

“Buongiorno, devo fare una prenotazione, le faccio il piling del cognome!? “ (Spelling)

 

“Scusi è la compagnia Blu House? Mi serviva un volo per Milano Lambrate”  (Linate)

 

Durante la pratica per la prenotazione di un volo.
“Allora signora.. Lei va a Rio de Janeiro passando per Salvador de Bahia. Quindi transitando dal Brasile dovrà fare dogana.”
E lei: “Ma guardi che Salvador de Bahia non è in Brasile!!”

 

“Signora vuole partire da Linate o Malpensa?”
“Milano!”

 

“Vorrei andare in Sicilia in un villaggio vicino alla mia amica che ha casa.”
“E dove ce l’ha casa la sua amica?”
“Non lo so, mi ha detto vicino al mare!!”

continua……. PARTE 2

 

Comments

comments

Daniel Mazza
Viaggiatore classe '88, blogger per passione e creatore di MondoAeroporto. Il 2014 mi ha regalato un libro. Vivo con la valigia pronta e con il sorriso in tasca.