I 10 Paesi dove emigrare subito

Non riesci a trovare lavoro nel tuo Paese?

Esistono diverse nazioni che possono darti moltissime possibilità di lavoro.La HSBC’s annual Expat Explorer survey ha raccolto i primi 10 migliori Paesi per chi ha intenzione di cercare fortune lavorative all’estero, basandosi sull’esperienza, l’economia e la possibilità di crescere i propri figli in un Paese straniero.

#1 – CINA

image
PRO: Il Boom economico della Cina al secondo posto nel mondo per l’economia expat. Come osserva un expat, ci sono “buone opportunità di lavoro con meno concorrenza”.
La qualità della vita è al terzo posto, con una cultura locale e accogliente e la più alta percentuale di partecipazione in qualsiasi sport. Ci sono moltissimi posti interessanti da esplorare nel Paese, per non parlare della  regione asiatica del Pacifico. Gli expat hanno dichiarato che anche la vita nel tempo libero ha un punteggio abbastanza elevato.

CONTRO: ci sono certamente aspetti negativi di vivere in questo paese comunista, come punteggi mediocri per crescere i bambini, i fattori positivi sono schiaccianti e l’inquinamento altissimo

#2 – GERMANIA

image

PRO: La Germania è il miglior posto al mondo per gli espatriati per crescere i bambini. Il paese beneficia anche di una economia forte, con il 87% di expat che esprimono soddisfazione per l’economia locale rispetto a una media del 53% in Europa.

CONTRO: L’unico contro, a quanto pare, è l’alto costo della vita.

#3 –  SINGAPORE

Aerial_View_of_Singapore

PRO: Singapore al secondo posto per crescere i figli all’estero, con grande cura dei bambini e l’educazione, anche se è costoso.

CONTRO: costo della vita, sicurezza del lavoro.

#4 –  ISOLE CAYMAN

isole-cayman

PRO: Vita sociale, alta possibilità di lavoro e guadagno, si fa amicizia facilmente e il traffico è inesistente, clima ottimo

CONTRO:
alto costo della vita

#5 – AUSTRALIA

sydney620_2310967b

PRO: “L’Australia offre agli expats una qualità di vita che nessuno vorrebbe lasciare”, dice l’HSBC. Altri aspetti positivi sono la socializzazione e il clima.

CONTRO: Anche se è difficile trovare qualcosa di negativo, le immense distanze mettono a dura prova i trasporti pubblici.

#6 – CANADA

image

PRO: Economia, qualità della vita. “Il 90% di emigrati segnala di avere un forte legame con il Paese a fronte di una media mondiale del 66%”

CONTRO:
Non è un contro ma un pensiero di un expat: “Il Canada è un paese culturalmente diverso. Siate aperti e tolleranti con gli altri, ma conservate la propria individualità.”

#7 – RUSSIA

image

PRO: raccoglie punteggi alti per divertimento, vita sociale, alimentazione sana.

CONTRO:
assitenza infantile decente ma costosa

 

#8 – BELGIO

image
PRO: alti consensi nell’ambito della salute, benessere, crescita figli all’estero e conoscenza di nuove lingue. Bassissima percentuale di criminalità violenta.

CONTRO: economia nella media ma bassissimi punteggi per quanto riguarda sport e dieta sana, tornando alla criminalità nelle grandi città si verifica qualche caso di scippi.

#9 – EMIRATI ARABI

image

PRO:alta possibilità di lavoro, stipendi alti, paese ricco, educazione per i figli.

CONTRO:
le tradizioni islamiche rendono il paese molto conservatore con le rigide regole di condotta pubblica. Gli espatriati hanno difficoltà a fare amicizie locali e con l’integrazione nella comunità.

#10 – HONG KONG

image

PRO: Indipendente dalla Cina con proprie leggi e moneta. Alto posizionamento per quanto riguarda la crescita dei figli all’estero.

CONTRO:
è una delle città più care e densamente popolate al mondo, punteggio basso per quanto riguarda l’equilibrio vita-lavoro

Comments

comments

Daniel Mazza
Viaggiatore classe '88, blogger per passione e creatore di MondoAeroporto. Il 2014 mi ha regalato un libro. Vivo con la valigia pronta e con il sorriso in tasca.