New York. Le false foto dell'uragano Sandy che girano sul web

Girano sui Social Media, e magari le condividiamo anche noi. Ma in molti casi le incredibili foto dell’uragano Sandy che vediamo sono dei falsi. Ecco i più clamorosi.

La foto di uno squalo che nuota nelle strade allagate è un vecchio fotomontaggio che viene riproposto a ogni uragano. Era già stato “avvistato” durante il passaggio dell’uragano Irene. Grazie Photoshop!

La suggestiva immagine è frutto di un fotomontaggio che unisce una foto del porto di New York con un’immagine del 2004 scattata dal fotografo Mike Hollingshead.

L’immagine è stratta da un wallpaper del film (catastrofico, guarda caso) The Day After Tomorrow.

Falsa. È un meme rispuntato fuori dopo mesi. La foca si era salvata da un’alluvione al Lake Superior Zoo di Duluth, in Minnesota, che a giugno scorso aveva ucciso molti animali, ed era stata ritrovata in una strada della città.

Purtroppo invece, sono vere e verificate le seguenti foto.

Il cantiere di Ground Zero allagato. La foto è stata scattata dal fotografo di Associated Press John Minchillo.

Vera. L’illustratrice Anna Dorfman, che vive a Dumbo – il quartiere di New York dov’è stata scattata la foto – ha detto di averla scattata prima di abbandonare la zona. Ana Adjelic, anche lei residente a Dumbo, ha pubblicato su Instagram una foto della giostra scattata da un’altra angolatura. Madrigal ha contattato il collega Jeff Howe che ha ricevuto foto simili da un’amico che vive nella zona.

Comments

comments

Daniel Mazza
Viaggiatore classe '88, blogger per passione e creatore di MondoAeroporto. Il 2014 mi ha regalato un libro. Vivo con la valigia pronta e con il sorriso in tasca.