Copilota confonde i pulsanti: aereo con 117 passeggeri in picchiata

Il pilota voleva andare in bagno, il suo vice ha sbagliato ad aprire la porta della cabina: 30 secondi di panico

In realtà, il copilota ai comandi di un aereo di linea in Giappone voleva solamente aprire la porta della cabina di pilotaggio, ha premuto il pulsante sbagliato e mandato l’apparecchio in picchiata per diversi secondi. A bordo 117 passeggeri.

PAURA E FERITI – Non è la scena tratta dal film L’aereo più pazzo del mondo, ma poco ci manca. Come riporta venerdì la stampa nipponica, stando a quanto comunicato ora dal governo di Tokyo, il copilota a bordo di un velivolo della compagnia All Nippon Airways (Ana), in volo da Okinawa a Tokyo, avrebbe confuso il pulsante di bloccaggio della porta dell’abitacolo con uno che permette di governare l’aeromobile. L’apparecchio è entrato in picchiata: in meno di 30 secondi ha perso 1.900 metri di quota e per poco non si è capovolto in aria. Copilota maldestro o terribile errore? In entrambi i casi l’epilogo avrebbe potuto essere tragico.

LE CONTROMISURE – A quanto pare, il copilota voleva aprire la porta al pilota, uscito dalla cabina per andare al bagno, quando ha premuto il pulsante «maledetto». Il Boeing 737-700 è volato rapidamente verso il basso. L’episodio è accaduto sopra l’Oceano Pacifico il 6 settembre dell’anno scorso. Ci sono voluti 17 secondi prima che il copilota realizzasse di aver fatto un errore e avviasse le adeguate contromisure. Nell’incidente sono rimaste ferite, in modo leggero, due assistenti di volo. L’aereo è atterrato in sicurezza all’aeroporto Haneda di Tokyo.

[Corriere.it]

Comments

comments

Daniel Mazza
Viaggiatore classe '88, blogger per passione e creatore di MondoAeroporto. Il 2014 mi ha regalato un libro. Vivo con la valigia pronta e con il sorriso in tasca.