Sull’aereo, il bambino piange e lui apre il portellone d’emergenza

L’aereo era in viaggio con destinazione Vietnam, all’interno diversi passggeri tra cui un ragazzo di 29 anni, di nome Le Van Thuan, che aveva fatto tutto il volo accanto a un bambino a una madre e a un bambino che ha pianto tutto il tempo. Appena atterrati, la donna ha chiesto aiuto al ragazzo per uscire per prima dall’aereo dato che il figlio continuava a piangere, al che lui ha subito tirato la leva dell’apertura della porta di emergenza.

In realtà l’ha fatto perchè non ne poteva più del pianto del bambino: il portellone così si è sganciato e si è gonfiato lo scivolo d’emergenza. Una manovra che bisogna però fare solo in casi di vera emergenza: il ragazzo sarà condannato a pagare una multa fino a 950 dollari, mentre la compagnia aerea ne dovrà pagare ben 10.000 per ripristinare l’aereo per il volo.

 

 

Fonte: Notizie Assurde

Comments

comments

Daniel Mazza
Viaggiatore classe '88, blogger per passione e creatore di MondoAeroporto. Il 2014 mi ha regalato un libro. Vivo con la valigia pronta e con il sorriso in tasca.