Donna non si sveglia all'atterraggio e torna all'aeroporto di partenza

L’avventura di una donna che rimasta sul volo Lahore-Parigi-Lahore e si è svegliata quando è tornata al punto di partenza

 

ISLAMABAD –  Una cittadina francese, spostata con un pachistano, salita a Lahore su un volo della Pakistan International Airlines (PIA) diretto a Parigi, via Milano, si è svegliata ieri dopo 18 ore di viaggio nella stessa città da cui era partita. Lo scrive oggi il quotidiano online PakTribune. Inutile dire che la compagnia aerea ha aperto una inchiesta per verificare come mai la donna, immersa in un sonno profondo, non sia stata svegliata durante le due ore in cui il velivolo è rimasto per il rifornimento nell’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi. Sultan Hassan, portavoce di PIA, non ha potuto fare altro che confermare la storia limitandosi a precisare che la protagonista di questo episodio ha lasciato Lahore martedì verso le 12 e si è svegliata dopo 18 ore di sonno profondo e 12.000 chilometri nel cielo nella stessa città. L’allarme è stato dato dai servizi di immigrazione pachistani che hanno scoperto l’incredibile vicenda. Hassan ha indicato infine che la donna è ripartita per Parigi con un volo di un’altra compagnia, e che «il prezzo di questo secondo biglietto sarà pagato dall’organismo che risulterà colpevole di negligenza, o al limite dalla stessa passeggera poco attenta al rispetto dei suoi doveri».

Leggo.it

Comments

comments

Daniel Mazza
Viaggiatore classe '88, blogger per passione e creatore di MondoAeroporto. Il 2014 mi ha regalato un libro. Vivo con la valigia pronta e con il sorriso in tasca.