Pistola nei peluche, fermati padre e figlio all'aeroporto

L’uomo, interroganto dalla polizia, ha detto di non sapere nulla

Sembravano innocui orsacchiotti ma contenevano parti di una pistola. Padre e figlio di quattro anni erano diretti a Detroit da Warwik, Rhode Island quando all’aeroporto della città gli agenti hanno scoperto i peluche “armati”: un Topolino, un orsacchiotto e un coniglio contenuti nel bagaglio a mano.

L’uomo, interroganto dalla polizia, ha detto di non sapere nulla delle pistole. Sembra che a monte ci sia una vendetta familiare, gli agenti infatti stanno indagando sulla madre.

 

Comments

comments

Daniel Mazza
Viaggiatore classe '88, blogger per passione e creatore di MondoAeroporto. Il 2014 mi ha regalato un libro. Vivo con la valigia pronta e con il sorriso in tasca.