Telefonare in volo: apertura della Virgin Atlantic

La compagnia Virgin Atlantic permetterà l’uso dei cellulari in quota, seppur solo su alcuni voli (circa venti dopo il debutto su un Airbus A330-300 fra New York e Londra).

Seppur la notizia farà contenti molti, bisogna comunque dire che Virgin metterà dei paletti: non si potranno fare più di sei chiamate contemporaneamente e la ragione delle stesse deve essere “eccezionale”. Limiti validi solo per le telefonate… per l’invio e la ricezione dei messaggi e l’utilizzo di internet non vi saranno invece limitazioni. Rimane comunque valido il divieto di utilizzare ogni tipo di apparecchiatura elettronica al decollo e all’atterragio.

Come avvenuto su altre compagnie aeree, il collegamento alla rete gsm sarà garantito dagli operatori O2 e Vodafone in Europa, T-Mobile negli USA.

E così Virgin si aggiunge ad Emirates che già dal 2008 utilizza un servizio simile, e ad Oman Air e Royal Jordanian.


Comments

comments

Daniel Mazza
Viaggiatore classe '88, blogger per passione e creatore di MondoAeroporto. Il 2014 mi ha regalato un libro. Vivo con la valigia pronta e con il sorriso in tasca.