iPhone 4 prende fuoco su un volo di linea australiano

La compagnia aerea australiana Regional Express ha diffuso un comunicato affermando che lo scorso 25 novembre 2011 su uno dei loro voli di linea suito dopo la fase di atterraggio, un iPhone 4 di un passeggero ha preso fuoco emettendo un bagliore rosso e una grossa quantità di fumo.

L’equipaggio ha messo in atto subito tutte le misure di sicurezza estinguendo il principio di incendio prima della sua espansione e ha consegnato l’iPhone 4 all’Australian Transport Safety Bureau (ATSB) al fine di determinare le cause dell’autocombustione. Per fortuna tutti i passeggeri sono rimasti illesi, l’unico che se l’è passata un po’ male è il povero iPhone 4 che mostra un evidente spaccatura sulla cover posteriore in corrispondenza della batteria.

Già in passato abbiamo sentito parlare di iPhone 4 che avviavano un principio di autocombustione, normalmente durante la fase di ricarica, in questo caso però la situazione è diversa e l’iPhone 4 ha iniziato l’autocombustione staccato dal carica batteria.

Apple al momento non si è ancora espressa al riguardo, sicuramente però l’iPhone 4 incriminato verrà consegnato agli ingegneri di Cupertino per stabilire quali siano state le cause dell’auto combustione e per stabilire se vi possano essere dei pericoli per gli altri iPhone 4 attualmente in possesso a milioni di utenti in tutto il mondo.

 

Fonte: iPaddisti

Comments

comments

Daniel Mazza
Viaggiatore classe '88, blogger per passione e creatore di MondoAeroporto. Il 2014 mi ha regalato un libro. Vivo con la valigia pronta e con il sorriso in tasca.