Fermata ai controlli con cintura di castità

Segnalata dal metal detector è stata poi trovata dagli addetti della sicurezza. «Mio marito aveva paura degli amanti greci»


ATENE – All’aeroporto di Atene l’allarme è durato pochissimo: non era una cintura eslosiva, ma di castità, qualla indossata da una inappuntabile signora inglese di 40 anni. Comunque, al suo passaggio, è scattato il metal detector, e quando gli agenti della sicurezza hanno controllato più approfonditamente con il rilevatore manuale hanno scoperto che la donna indossava una cintura di castità: è accaduto giovedì all’aeroporto di Atene, e la protagonista è una donna britannica di 40 anni.

IL MARITO TEMEVA GLI AMANTI GRECI – Secondo il quotidiano greco «To Vima», la donna avrebbe detto che il marito l’ha obbligata a portare la cintura in stile medievale «perché aveva paura degli amanti greci» durante il breve soggiorno della signora in Grecia. La cittadina britannica ha potuto imbarcarsi sul volo per Londra solo dopo che il pilota si era personalmente assunto la responsabilità di averla a bordo.

 

Comments

comments

Daniel Mazza
Viaggiatore classe '88, blogger per passione e creatore di MondoAeroporto. Il 2014 mi ha regalato un libro. Vivo con la valigia pronta e con il sorriso in tasca.